La ricetta dei rigatoni al forno di Benedetta Rossi: facilissima

Benedetta Rossi è tornata. E chi la segue sui social, chi legge le sue ricette sui libri e chi la segue anche in tv sa bene che le sue ricette sono sempre molto semplici e alla portata di tutti. Ma nell’ultima puntata di Fatto in casa per Voi Benedetta si è superata. La foodblogger infatti ha preparato tre ricette facilissime anche per i più “incapaci” ai fornelli. E tra queste ricette c’è anche quella dei rigatoni al forno. Un primo piano alla portata di tutti, una ricetta semplicissima quella di Benedetta Rossi da Fatto in casa per voi, che salva anche i più indisciplinati. Dal menu salva reputazione, arriva quindi la ricetta dei rigatoni al forno, una ricetta facilissima di Benedetta Rossi.

Ricette primi piatti Benedetta Rossi

Ricette Benedetta Rossi: facciamo rigatoni al forno

Iniziamo dalla lista degli ingredienti per la ricetta di oggi: 300 g rigatoni (pasta), 500 g polpa di pomodoro, 1 melanzana, 100 g ricotta, 200 g mozzarella, 80 g olive nere denocciolate, 1 spicchi d’aglio, 50 g formaggio grattugiato, basilico

E ora la preparazione. Un consiglio: se vi avanza della pasta dal giorno prima, potete fare una variante di questa ricetta, mischiando formaggi e altro per ottenere un ottimi risultato. Pulizia della melanzana: la tagliamo a dadini di 2 cm per lato circa, tenendo la buccia. Prendiamo una padella e dentro mettiamo filo d’olio con l’aglio tritato. Mettiamo a cuocere le melanzane a dadini per qualche minuto, fino a completare la cottura (devono scurirsi ed ammorbidirsi). Aggiungiamo il pomodoro, saliamo e lasciamo cuocere 3-4 minuti: se si asciuga troppo, aggiungiamo un po’ d’acqua. A questo punto attendiamo che il tutto si intiepidisca.

Cuociamo i rigatoni ( in base alla marca della pasta, cambiano nome) in acqua bollente e salata per il metà del tempo indicato sulla confezione.

Aggiungiamo la sugo ormai tiepido la ricotta, le olive denocciolate, parte del formaggio grattugiato ed il basilico fresco tritato. Scoliamo la pasta a metà cottura e la mescoliamo al condimento. E pe finire aggiungiamo la mozzarella a dadini e mescoliamo il tutto per bene. Prendiamo una bella pirofila capiente, possiamo usare del vetro, la ceramica se dobbiamo servire in tavola per gli ospiti, altrimenti andrà bene anche una pentola da combattimento! Livelliamo per bene la nostra pasta e spolveriamo la superficie con il formaggio grattugiato rimasto e, se vogliamo, dal pangrattato. Cuociamo in forno preriscaldato e statico a 180° per 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.