Benedetta Rossi fa il panforte di Siena: una ricetta per Natale

Doppio appuntamento il 19 dicembre 2020 con le ricette di Benedetta Rossi in vista del natale . Nel secondo episodio di Fatto in casa per voi la food blogger ha preparato alcuni dolci tipici del Natale. E non poteva quindi mancare il panforte di Siena, il dolce tipico del Natale in Toscana. Benedetta Rossi ci ha portato in giro per l’Italia. Tra le altre ricette viste anche quella dei mustaccioli napoletani, un dolce davvero molto apprezzato in tutto il nostro paese.

Ma torniamo alla ricetta del panforte di Siena di Benedetta Rossi.

La ricetta del panforte di Siena di Benedetta Rossi

La lista degli ingredienti: 200 g zucchero a velo, 150 g miele, 50 ml acqua, 150 g farina, 300 g mandorle con buccia, 125 g cedro candito, 125 g arancia candita, un cucchiaio di cannella, 1 presa di noce moscata, 4-5 chiodi di garofano, zucchero a velo

Iniziamo dalle mandorle le facciamo tostare in forno a 180° per 10-15 minuti e, nel frattempo, preparate lo sciroppo mettendo, in un pentolino, lo zucchero, il miele ed un po’ di acqua. 


Fate sciogliere lo zucchero a fuoco basso mescolando ogni tanto fino a quando non diventerà leggermente ambrato senza farlo addensare. 
Nel frattempo mettete, in una ciotola, la frutta candita (il cedro e l’arancia), le mandorle tostate, la farina e le spezie avendo cura di mescolare il tutto per bene.

Versate lo sciroppo nella ciotola con canditi e mandorle e mescolate con un cucchiaio. Aspettiamo che tutta la farina venga assorbita, a questo punto, mettiamo il composto in uno stampo a cerniera di 22 cm circa ( ricordiamoci di oliare per bene il nostro stampo) ricoprendo il fondo con della carta forno livellando il composto per bene bagnando le dita con dell’acqua. 

Prima di mettere in forno spolveriamo anche con lo zucchero a velo e fate cuocere in forno già caldo a 150° per 50-55 minuti. Una volta cotto il nostro panforte, spolverizziamo di nuovo con lo zucchero a velo. Il dolce è servito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.