Da Quel che passa il convento la ricetta delle olive nere in pastella

Una nuova ricetta da Quel che passa il convento nella puntata di oggi 6 aprile 2020. Cosa abbiamo visto oggi nella cucina di TV2000? In questi giorni in cui i classici programmi di cucina, come La prova del cuoco o Ricette all’Italiana, non vanno in onda, cerchiamo nuove ricette da sperimentare nelle nostre cucine. Oggi vi proponiamo la ricetta delle olive in pastella preparate da Angela. Una ricetta semplicissima e molto buona. Che ne dite? Vediamo come preparare queste deliziose olive in pastella!

OLIVE NERE IN PASTELLA: ECCO LA RICETTA DA QUEL CHE PASSA IL CONVENTO

Vediamo come si prepara la ricetta vista nella puntata del 6 aprile 2020

Ingredienti:
150gr Uova intere
75gr Farina di Semola
Q.b. Peperoncino di Cayenna
1/2 mazzetto di Prezzemolo
1 cucchiaino di Timo
2 spicchi d’Aglio
1 Cipolla media (oppure uno scalogno)
50gr Pomodori secchi reidratati
150gr Olive Nere denocciolate
Sale
Q.b. Olio extravergine d’oliva o di Arachidi (per friggere)

Iniziamo quindi la preparazione delle nostre olive in pastella.


Per prima cosa mescolate la farina con le uova, il peperoncino ed il sale fino ad ottenere un impasto liscio.
Mondate l’aglio e la cipolla e tritate finemente, quindi uniteli alla pastella.
Tagliate i pomodori a dadini e unite anche questi alla pastella insieme al timo ed al prezzemolo tritato finemente. Mescolate il tutto con cura.
in una padella dai bordi alti scaldiamo l’olio senza superare i 175 gradi, quindi aiutatevi con due cucchiai prelevando delle palline dall’impasto e cuocetele, poche alla volta, per 5 minuti, fino a doratura.
Prelevate dalla padella le olive nere in pastella con una schiumarola, fate sgocciolare su carta cucina e servitele calde.
Come tutti i fritti le olive nere in pastella mantengono la loro fragranza fino a che sono calde ma anche fredde sono buone, diventano più morbide.

Le olive in pastella sono pronte, che ne dite, ci piace?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.