Polpette filanti ai piselli di Benedetta Rossi: la ricetta

Nuovo appuntamento su Real Time e Food Network con le ricette di Fatto in casa per voi. Benedetta Rossi ci prepara oggi una super ricetta. Ha scelto di fare delle polpette con una variante cha piacerà davvero a tutti. La ricetta vista nella puntata del 10 luglio 2021 di Fatto in casa per voi è quella delle polpette ai piselli. Non delle semplici polpette ma delle polpette filanti. Che ne dite, ci mettiamo all’opera per preparare queste buonissime polpette di piselli? Vediamo quello che ci serve e tutti i passaggi per portare in tavola questo piatto.

Benedetta Rossi prepara polpette filanti ai piselli da Fatto in casa per voi

Ecco la lista degli ingredienti per preparare in casa queste polpette filanti con la ricetta di Benedetta:

  • 500 g patate, mezza cipolla, 200 g piselli, 100 g formaggio grattugiato, 1 uovo, 100 g pangrattato, 80 g formaggio a cubetti, timo e rosmarino
  • olio evo, pangrattato

Iniziamo la ricetta nel più classico dei modi con un bel soffritto: olio e cipolla in padella. Poi uniamo i piselli e cuciniamo. Mettiamo da parte una volta pronti. Le patate, che sono state lessate in precedenza, vanno schiacciate per bene. Uniamo al purè che abbiamo ottenuto anche i piselli. Possiamo schiacciare con una forchetta. Aggiungiamo l’uovo intero e profumiamo con timo, rosmarino, pepe ed aggiustiamo di sale. Mescoliamo, quindi uniamo il formaggio grattugiato e, infine, il pangrattato. Lavoriamo fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con l’impasto ottenuto non ci resta che formare le polpette. Prendiamo l’impasto e al centro mettiamo un cubetto di formaggio per ottenere l’effetto filante. Poi richiudiamo e modelliamo per bene con le mani le nostre polpette. Per quanto riguarda la forma le facciamo come una sfera leggermente schiacciata. Passiamo le polpettine nell’olio e nel pangrattato. Le disponiamo su una teglia con carta forno e cuociamo in forno caldo a 190° per 30 minuti.

Possiamo anche friggere le polpette o cuocerle con un sughetto in umido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.