Le nuove potenti batterie al litio sono quelle del futuro

La tecnologia ci travolge e ci aiuta a vivere meglio, a ottimizzare il nostro tempo, il nostro lavoro e tutto ciò che la utilizza. C’è un piccolo neo che tutti conosciamo bene, quello delle batterie. Sono loro a non stare al passo, le vogliamo piccole ma spesso questo significa scarsa potenza e anche scarsa autonomia. Ma prima o poi a tutto c’è rimedio e le nuove batterie al litio sono già in fase di sperimentazione all’Università dell’Illinois. Grazie all’uso di 3D-elettrodi sarebbero finiti i tempi in cui dobbiamo accontentarci. Vediamo a quale imortante risultato sono giunti gli scienziati e come noi potremmo trarne vantaggio.

Partiamo proprio dal risultato di queste nuove batterie al litio. Il team universitario promette batterie di dimensioni dieci volte inferiori a parità di potenza ma soprattutto ricaricabili almeno 1000 volte più velocemente rispetto alle batterie agli ioni di litio che già conosciamo.

Al momento noi ci “accontentiamo” di ottenere dalle attuali batterie al litio molta potenza o molta energia, essendo impossobile avere entrambe.

Il risultato della ricerca avrebbe condotto a limitare “la distanza in cui scorrono ioni e elettroni”, in tal modo si ottiene un’energia molto più veloce.

A che punto è la produzione di queste nuove batterie al litio e a per quanto ci riguarda quale sarà l’applicazione reale?

Il docente William King spiega che le rivoluzionarie batterie sono ad un livello artigianale ma sembra che potrebbero essere disponibili sul mercato entro fine anno.

Il punto interessante è che non solo potremmo ottenere dai dispositivi wireless che trasmettano i loro segnali 30 volte più lontano, batterie molto più piccole e ricaricabili in tempi brevissimi ma per rendere chiaro il tutto potremmo sostituire la batteria auto con una di queste batterie al punto che “si potrebbe avviare rapidamente una macchina con la batteria del telefono cellulare”.

Gli scienziati sembrano non avere dubbi ma gli ostacoli da superare sono due: creare microbatterie solide che garantiscano la sicurezza ma che siano anche producibili a costi contenuti.

Noi aspettiamo fiduciosi di vedere presto le nuove batterie al litio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.