Napoli, luoghi misteriosi d’Italia: la città sommersa di Baia

A Napoli, esiste uno dei luoghi più misteriosi e affascinanti di Italia: la città sommersa di Baia. La zona comprende un’estesa area archeologica lungo la costa dei Campi Flegrei di natura vulcanica situata a nord-ovest, a pochi minuti da Napoli. Una città sommersa ricca di colonne, pavimenti e statue risalenti a epoche passate, che è stata scoperta per caso. Mentre gli esperti marittimi cercavano di livellare le secche per la circolazione delle imbarcazioni, qualcosa di molto più interessante era appoggiato sul fondo marino. Una sorta di Serendipity, si usa dire nel gergo scientifico: scoprire qualcosa di clamoroso mentre si cerca dell’altro, totalmente differente. Essa è un’area marina protetta istituita dal Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio. Le costruzioni, situate in epoca romana lungo tutta l’antica fascia costiera dei Campi Flegrei, si trovano a una profondità variabile da un minimo di 2 a un massimo di 16 metri sotto il livello del mare. L’antica città di Baia fu luogo di villeggiatura di imperatori romani, anche grazie alla presenza di acque termali. Nella città sommersa, si trovano ancora i resti di strutture edificate nell’età imperiale e di alcune delle ville che conservano ancora settori dei mosaici pavimentali. Vicino Napoli è dunque presente questo straordinario luogo, che è uno dei più misteriosi d’Italia, ma solo in pochi ne sono a conoscenza della sua esistenza. La città sommersa di Baia è raggiungibile grazie a un battello, Cymbia, che insieme alla guida, consente di immergersi ed esplorare questa zona. Forse è stato un cataclisma che l’ha fatta crollare. Una sorta di Atlantide è dunque presente in Italia. La città sommersa di Baia è sicuramente uno dei luoghi più misteriosi e poco conosciuti della nostra nazione. Per questo, merita sicuramente di essere visitata almeno una volta. Il valore storico e artistico di questa zona è notevole e per chiunque fosse appassionato di escursionismo e misteri, questo è il luogo adatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.