Musei gratis prima domenica di aprile: info su domenicalmuseo nel giorno di Pasqua

domenica al museo

La primavera è iniziata e anche la voglia di andare a caccia di tesori in tutta Italia è tornata e così domenica 1 aprile, giorno di Pasqua, torna l’evento gratuito Domenica al Museo. Cosa c’è di meglio, infatti, se non una domenica al Museo per celebrare l’inizio del nuovo mese? Se poi la visita è gratis, c’è ancora più voglia di mettersi in marcia per scoprire le bellezze del nostre territorio. Le domeniche al museo gratis piacciono davvero tanto agli italiani ma anche ai turisti di tutto il mondo che arrivano nel nostro paese per ammirarne le bellezze. E’ di certo una occasione per tutti visto che spesso non è possibile pagare anche solo il biglietto per l’accesso al museo. E visto che la cultura deve essere per tutti, e tutti hanno diritto all’arte e al piacere, le domeniche con i musei gratis, sono sicuramente una grande occasione per conoscere e ammirare tutto quello che di unico c’è nella nostra Italia.

Sono tanti i musei che nel mese di marzo e nel mese di aprile 2018 aderiscono a questa iniziativa voluta dal Ministero dei Beni culturali ( troverete a proposito, l’elenco di tutti i musei che aderiscono a questa iniziativa proprio sul sito dei beni culturali). L’iniziativa che coinvolge molti musei, strutture come gallerie o pinacoteche è valida tutte le prime domeniche del mese. Per quanto riguarda il mese di aprile, si inizia proprio con l’1 aprile 2018 che tra l’altro è anche il giorno di Pasqua. Molti probabilmente sono i turisti a caccia di idee ed iniziative per questo giorno di festa e sicuramente una visita gratis al museo può essere tra le prime cose da fare. 

DOMENICHE AL MUSEO GRATIS: QUALI SONO LE STRUTTURE CHE ADERISCONO? 

Come vi dicevamo in precedenza, visitando il sito dei beni culturali, potrete conoscere tutte le strutture che aderiscono a questa iniziativa. Una precisazione: è necessario non confondere i musei civici – che sono di proprietà del Comune – o i musei delle Fondazioni  – che possono essere di privati – con i musei statali o nazionali, che dir si voglia. Tutti gli elenchi che presentiamo nella pagina successiva riguardano i musei statali, quindi non c’è possibilità d’errore che invece nasce, a livello diffuso, perché, parlando di musei gratis, si ritiene che siano tutti i musei, inclusi quelli civici. I musei civici, che sono numerosi, non sono dello Stato e, generalmente – escluse alcune città – essi non offrono, in questa occasione – la gratuità dell’entrata.

Sul sito dei Beni Culturali potrete trovare l’elenco completo che ci illustra quali sono, regione per regione, tutti i musei che aderiscono a questa iniziativa; sempre sul sito dei beni culturali potrete inoltre consultare gli orari di apertura dei musei  che vi interessano per la prima visita gratis! Si va dalla Sicilia alla Lombardia passando per la Basilicata, il Lazio e tutte le nostre bellissime regioni di Italia ricche di storia, arte e cultura.

Non lasciatevi scappare le domeniche al museo gratis, questa volta non avrete scuse visto che non dovete neppure pagare il biglietto! Forse ci sarà qualche minuto di più di attesa in coda, ma di certo ne vale la pena. 

Per scoprire tutte le iniziative in tempo reale, sui social, potrete usare l’hashtag #domenicalmuseo per essere aggiornati in tempo reale sulle mostre e le iniziative in tutta Italia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.