Harry e Meghan Markle travolti dalle critiche per il lancio del nuovo marchio (Foto)


Harry e Meghan Markle sembrano avere deluso ancora una volta tutti, questa volta perché hanno annunciato il nome del loro nuovo marchio in un momento drammatico per tutti (foto). Avrebbero potuto attendere tempi migliori ma la coppia sembra vivere su un altro pianeta, o forse nei loro piani ci sono aiuti che ancora non immaginiamo. I più delusi ovviamente sono gli inglesi: Harry e Meghan non potendo più usare il noto Sussexroyal ne hanno giustamente trovato un altro ma con apparente egoismo hanno rivelato tutto mentre il Regno Unito è in piena sofferenza. Non solo il premier Boris Johnson è in terapia intensiva ma soprattutto la regina Elisabetta ha appena tenuto un discorso alla nazione, proprio come in tempo di guerra. Inoltre la famiglia di Harry è in isolamento, William e Kate sono ad Anmer Hall ed è da lì che lavorano e seguono tutto.

HARRY E MEGHAN MARKLE LANCIANO IL MARCHIO ARCHEWELL

Noi vogliamo dare ad Harry e Meghan il beneficio del dubbio, vogliamo immaginare che il lancio del nuovo marchio per film, gadget, show, libri e altro preveda anche un aiuto a chi in questo momento è in forte difficoltà. Archewell è il nome scelto per la loro fondazione: dal greco Arché (fonte d’azione). Lo stesso nome che ha ispirato anche quello del loro bambino.

Per la coppia piovono le critiche e si aggiungono a quelle che riguardano il desiderio di comprare una super villa a Malibù. Adesso sono a Los Angeles, hanno lasciato Vancouver, sognano un altro tipo di vita. Well in inglese significa bene, non vogliamo pensare stiano agendo in modo egoistico senza pensare al dolore di troppe persone, al dramma, alle difficoltà del mondo intero. 

Attendiamo il seguito per scoprire quali saranno le loro prime azioni e cosa hanno intenzione di creare con Archewell.

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close