Come fare per sposare un miliardario, consigli utili

Sposare un ricco, o meglio un miliardario, sarebbe il sogno di molte donne, ma per alcune non solo rappresenta il sogno di una vita, dettato magari da folli ambizioni o da strane idee inculcate sin da piccole, ma sta diventando un vero e proprio obiettivo da raggiungere, una specie di ossessione. Se pensiamo che in Cina cresca vertiginosamente il numero dei nuovi ricchi (nella classifica di Forbes sono ben 64 i miliardari cinesi) in maniera altrettanto esponenziale sta crescendo il numero di donne “interessate” alla loro conquista.

E visto che alla creatività, unita alla voglia di sfruttare tutte le possibili occasioni di fare soldi non c’è limite, ecco che i cinesi hanno dato vita a dei corsi su come sposare un miliardario cinese.

Perché, stando alle analisi condotte, sembrerebbe che avvicinare questi nuovi miliardari sia tutt’altro che facile, per il modo di fare un po’ diverso dai “comuni ricchi” e, quindi non è detto sia facile anche per le esperte “cacciatrici di dote” fare buona impressione. Quindi, diciamo che l’esigenza di creare dei corsi ad hoc è nata quasi doverosamente, per non mandare queste “povere” donne all’arrembaggio senza un minimo di preparazione su cosa le aspetta.

Nei corsi sono spiegate le cose cui starebbero attenti i nuovi miliardari , in particolare, sembra sia fondamentale la compostezza e il comportamento a tavola, ma viene anche spiegato che spesso questi miliardari sono bravissimi a capire la finanza e l’industria, ma non sanno giudicare bene le donne, e come quindi presentarsi loro. Ma la cosa in assoluto più importante è il comportamento da avere a seconda del ruolo a cui si ambisce: moglie o amante.

Passiamo ora al lato economico, che poi può anche essere visto come un modesto investimento, i corsi costano 2.000 yuan (poco più di 300 dollari) ed hanno una durata di 10 ore. Sono previste eventualmente anche consulenze personalizzate di 2 ore al costo di 400 yuan (circa 90 dollari). Certamente il costo non è un ostacolo se pensate che alcune donne che hanno fatto 30 piani a piedi pur di non rimandare la lezione, un giorno che l’ascensore era guasto, questo è quanto ha raccontato il titolare della scuola che ha creato il corso.

Quindi donne se interessate cercate su internet le apposite scuole, e in bocca al lupo!

Giusy Cerminara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.