La confessione di Valeria Marini a Verissimo: “Ho avuto una forte depressione, mia madre si è allontanata da me”


Verissimo torna in onda domani 8 febbraio 2020 con una nuova puntata in compagnia di Silvia Toffanin e dei suoi ospiti. Valeria Marini in queste settimane è stata molto presente nei palinsesti di Mediaset e lo sarà ancora. Torna infatti nello studio di Verissimo per parlare di un periodo complicato che ha affrontato di recente e di qualcosa di brutto che le è successo. Chi conosce la show girl sa bene quanto sia legata a sua madre e può quindi immaginare quanto possa aver sofferto a causa di alcuni problemi nati tra di loro.

La Marini, nel salotto di Verissimo, parla per la prima volta di un lungo periodo di depressione che ha affrontato, proprio a causa della mancanza di sua madre che si è allontanata da lei.

A VERISSIMO LA CONFESSIONE DI VALERIA MARINI

Ho avuto una depressione tremenda perché mia madre, alla quale sono molto legata, per una sua situazione di difficoltà si è allontanata improvvisamente. Questo distacco mi ha buttato sotto un treno” ha raccontato Valeria. Oggi sembra stare meglio perchè si è buttata a capofitto nel lavoro.

Valeria spiega che per mesi sua madre non le ha risposto e pare che la cosa continui: “Non sento più mia mamma da diversi mesi perché ha chiuso i ponti. Non riesco a trovare una via per parlarle. Ho cercato di tenderle la mano: a Natale ho bussato alla sua porta ma non mi ha mai aperto“.

È stato un anno difficile, mi sono chiusa in me stessa e sono stata terribilmente male. Ero disperata, passavo le notti a piangere” ha raccontato molto commossa Valeria. Poi ha voluto lanciare un appello a sua madre, con la speranza che questa situazione si possa risolvere il prima possibile: “La vita è un dono prezioso. Qualsiasi cosa possa succedere io ci sono. Vorrei che tornassi a essere felice. Si può sbagliare ma bisogna andare avanti. Mamma mi manchi.

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close