Eros Ramazzotti commenta per la prima volta la separazione da Marica Pellegrinelli, la vita va avanti (Foto)


eros

Dlle parole di Eros Ramazzotti, le prime dopo l’addio a Marica Pellegrinelli, forse si intuisce che a prendere la decisione di separarsi è stata la modella; il cantante commenta che si va avanti, che bisogna essere forti e che è necessario migliorarsi. Queste ed altre parole che come sempre rivelano la saggezza di Eros e l’amore che ha sempre dimostrato per la famiglia. Ha già difeso la sua ex moglie dalle cattiverie di chi ha additato subito Marica dopo l’addio e adesso per la prima volta ha rilasciato le sue prime dichiarazioni sulla fine del suo matrimonio, il secondo matrimonio. A I Lunatici Ramazzotti ha sottolineato che La vita va avanti, non sono di certo stati mesi facili per lui ma anche per la sua giovane ex moglie. La fine di una storia d’amore, di un matrimonio soprattutto quando ci sono i figli, è un fallimento, è un dolore che si vorrebbe evitare. Mentre Eros Ramazzotti registrava tanti sold out nei vari concerti estivi gestiva anche la separazione.


EROS RAMAZZOTTI PENSA PRIMA AI FIGLI MA LO STESSO FA ANCHE MARICA

“La vita va avanti, bisogna essere forti, migliorarsi, sapere che hai comunque dei figli da portare avanti. Il resto, poi, migliora sempre” ha commentato il cantante su Rai Radio 2 ai microfoni di Andrea Di Ciancio e Roberto Arduini.

LE FOTO DI EROS E MARICA CON I FIGLI PER IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

Sembra che per il resto nulla lo tocchi davvero, è abituato alle chiacchiere che si leggono in giro ed è sicuro che la gente non creda a rutto ciò che legge. Sono abituato a certe cose, la gente non penso che abbocchi a tutto quello che scrivono. Ormai con i social mi arriva tutto quello che viene in scritto in tre secondi, ma non ci faccio più caso”. E’ sereno, ha la sua musica, i suoi figli e di certo anche un rapporto con Marica Pellegrinelli che resta solido per amore dei piccoli.


Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close