Francesco Facchinetti e la moglie in terapia di coppia a causa del cellulare (foto)


Francesco Facchinetti e Wilma Helena Faissol non sono sposati da molti anni ma lei ha più volte confessato che è come se lo fossero da 50 anni (foto). La coppia non si nasconde dietro la perfezione che invece mostrano tutti i personaggi famosi; hanno infatti appena svelato di avere fatto terapia di coppia. Tutto è nato dalla dipendenza di Facchinetti dal cellulare, sembra stia sempre al telefono, in qualsiasi momento. Francesco si giustificava dicendo che doveva farlo per lavoro ma alla fine hanno svelato le loro visite dallo psicologo. La famiglia è pronta per il debutto su Real Time da domenica 19 aprile alle 21:30. The Facchinettis è la serie tv che promette molto ai fan e ai curiosi, sarà in onda anche su DPlay. Cinque puntate in cui la coppia rivela tanto della loro vita, della loro famiglia e anche la terapia di coppia.

FRANCESCO FACCHINETTI E WILMA HELENA FAISSOL A FAVORE DELLA CURA DELLE EMOZIONI

“Vorrei sdoganare questa pratica, vorrei che non fosse più vissuta come un tabù – ha spiegato la moglie di Francesco Facchinetti – La cura delle emozioni è importante come il cardiologo. Quindi sono contenta di condividere anche questo nostro lato, perché i personaggi che fanno vedere solo le cose belle sono noiosi, è molto noioso vedere solo gente perfetta”.

Alla rivista Oggi la splendida modella ha anche rivelato: Il difetto maggiore di Francesco? E’ perennemente al telefono per lavoroA tavola mentre mangiamo, mentre stiamo coi i bambini, a San Valentino. L’unica cosa che fa è stare al telefono”. Chissà se la terapia di coppia ha aiutato Francesco e Wilma nel loro rapporto. Sono genitori di Liv che ha 4 anni e Leone che ne ha 5 ma la loro famiglia è bellissima anche perché allargata grazie a Mia e alla primogenita di Wilma. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close