Eros Ramazzotti racconta di Marica Pellegrinelli, niente è più importante dei figli (Foto)

Tra Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli è finita ormai da un anno ma il loro matrimonio ha lasciato solo amore, quello che hanno costruito, i figli Raffaela Maria e Gabrio Tullio ma è ad Aurora che il cantante pensa ogni volta che c’è per lui un nuovo flirt (foto). E’ il gossip che attribuisce di continuo a Eros Ramazzotti questo o quell’altro amore e lui sempre pronto a smentire, preoccupato per i suoi figli. Marica la presentò subito ad Aurora, sicuro che fosse la donna giusta, è stata l’unica, le altre storie le ha tenute per lui. Da Roberta Morise a Sonia Lorenzini, la cronaca rosa vorrebbe l’artista innamorato ma Eros si arrabbia, se non fosse padre non avrebbe alcun problema, lascerebbe correre ma deve tutelare i suoi figli e non vuole che pensino ciò che non è vero. A I Lunatici su Radio 2 ha rivelato il rispetto che ha per i figli, ovviamente in modo particolare per la primogenita, gli altri due sono ancora piccoli.

EROS SPIEGA PERCHE’ E’ SEMPRE ATTENTO A SMENTIRE I FLIRT

Ogni due settimane mi attribuiscono un nuovo flirt. Mia figlia legge, viaggia molto in internet, capita che legga una cosa così e mi venga a fare domande. E cosa le dico? Non posso mettere piede fuori casa che mi fanno le foto e mi attribuiscono una nuova fiamma. Non si può far niente, non c’è rimedio. Se fossi da solo, se non avessi i figli, me ne fregherebbe poco. È pubblicità”, poi racconta di Marica Pellegrinelli, quando l’ha conosciuta l’ha subito presentata ad Aurora: “Tutte le altre storie e le cose che ho avuto prima me le sono tenute per me. È giusto che sia io a decidere quando dire ai miei figli chi è la mia nuova compagna”.

Dieci anni meravigliosi sia per Eros che per Marica, come hanno entrambi sottolineato nel comunicato stampa che confermava la separazione. E’ finita per sempre ma la famiglia resta per sempre, anche se arrivano nuovi amori o nuove smentite. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.