Ludmilla Radchenko e Matteo Viviani, incidente al compleanno della figlia per una brutta caduta (Foto)


Il compleanno della figlia di Ludmilla Radchenko e Matteo Viviani procedeva con tutta l’allegria possibile, poi l’incidente, la caduta dallo skateboard e il braccio rotto (foto). La piccola festeggiata era felicissima del regalo ricevuto, proprio lo skateboard. In posa per le foto con la torta non ha lasciato un attimo il suo nuovo compagno di giochi e appena ha avuto modo di provarlo ecco l’imprevisto. Festa di compleanno rovinata per i Viviani, per la piccola Eva. Il party per i suoi 8 anni era perfetto, una festa meravigliosa, come ha commentato la sua bellissima mamma, poi il commento del papà, la Iena Matteo Viviano. Eva è la primogenita della coppia che ha un altro bambino. Era tutto perfetto, con amici e parenti, poi dopo i regali e la torta la caduta della festeggiata.

LA FIGLIA DI LUDMILLA E MATTEO VIVIANI IN OSPEDALE PER UN BRACCIO ROTTO

“Storia di un compleanno a ritroso: quando si regala uno skateboard ad una bambina di 8 anni è molto utile abbinare anche un set di protezioni. Recenti studi scientifici inoltre, evidenzierebbero quanto sia ancor più utile metterle” ha scritto il papà Iena dispiaciuto per la sua bambina. E’ Ludmilla a spiegare che il papà aveva comprato anche le protezioni: “Purtroppo la meravigliosa giornata dell’ottavo compleanno è finita male… ma ora ci lavoriamo per affrontarla con filosofia come si dice… a pensare che papà ha preso le protezioni per il nuovo regalo… ma nel momento di euforia tra gli amici non le aveva… piccola Eva Sprint supererà anche questo”.

Situazioni normalissime quando ci sono dei bambini che giocano, saltano, corrono e sono felici.

La festa purtroppo è finita male ma presto passerà tutto e magari si farà un’altra festa, questa volta senza regali, quelli già li ha ricevuti ed Eva deva ancora imparare ad andare sullo skateboard.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close