Bufera in Rai: Mazza, Liofredi e Ruffini protestano con Lorenza Lei

Bufera in casa Rai. Lorenza Lei, a distanza di pochissimo tempo dal suo arrivo come direttore Rai, fa già discutere. Le sue scelte sono infatti sembrate a molti un po’ azzardate. I palinsesti delle reti Rai Uno, Rai Due e Rai Tre, sono stati soggetti a molte innovazioni, riportando le scelte nettamente sulla linea editoriale di Lorenza Lei, con la collaborazione di Antonio Marano, il vicedirettore generale. E così nei giorni scorsi, durante la riunione del Cda Rai, i direttori delle tre reti, Mauro Mazza, Massimo Liofredi e Paolo Ruffini hanno lasciato la sala in cui si teneva il consiglio, per protesta. Nessuno dei tre direttori appoggia le decisioni prese da Lorenza Lei, la quale ha dato loro poca possibilità di intervenire sui palinsesti delle rispettive reti.

Le ultime decisioni saranno prese il prossimo giovedì, e si prevedono giorni difficili all’interno della Rai. Ma cosa contestano Mazza, Liofredi e Ruffini?

Mauro Mazza, direttore di Rai Uno

Il direttore di Rai Uno, Mauro Mazza, contesta la scelta di Lorenza Lei di sostituire il programma Se…a casa di Paola, condotto dalla Perego, con Verdetto finale, di Veronica Maya. Ma non solo. Al direttore di Rai1 non va già neanche la cancellazione di Domenica in…onda di Lorella Cuccarini, alla quale subentrerebbe Domenica in…Amore, di Sonia Grey. La reazione di Mauro Mazza, si è concretizzata anche in una lettera inviata a tutti i consiglieri, in cui rende palese il suo sdegno in riferimento alle decisioni della Lei.

Massimo Liofredi, direttore di Rai Due

Massimo Liofredi, direttore di Rai Due, non è d’accordo invece con la scelta di approvare la conduzione di Quelli che il Calcio da parte di Simona Ventura. Avrebbe infatti preferito la sostituzione con un nuovo programma, condotto dalla Balivo e da Belen.

Per quanto riguarda il direttore di Rai Tre, Paolo Ruffini, vorrebbe che il programma Che Tempo Che Fa fosse allungato anche al lunedì.

Paolo Ruffini, direttore di Rai Tre

Pare quindi che Mazza, Liofredi e Ruffini abbiano intenzione di ricorrere alle vie legali. Avrebbero addirittura già preso contatti con un avvocato, affinchè venga presentata una lettera di diffida al Cda, con il fine di invalidarne le decisioni. Ma le motivazioni che potrebbero aver portato i tre direttori Rai ad agire in tal modo, potrebbero forse anche derivare da altro. Pare infatti che la Lei stesse progettando un cambiamento di direzione, per tutte e tre le reti. La sua proposta sarebbe stata quella di sostituire Mauro Mazza con Angelo Teodoli, alla direzione di Rai1, Massimo Liofredi con Gianluigi Paragone per Rai2, Paolo Ruffini con Maria Pia Ammirati per Rai3.

Cosa succederà quindi nella riunione decisiva di giovedì?

A.D.

Seguici anche su Instagram

One response to “Bufera in Rai: Mazza, Liofredi e Ruffini protestano con Lorenza Lei

  1. è ora di cambiare,siamo stanchi di vedere sempre le solite facce.Al Sig.liofredi ,ma come può far condurre un programma quelli che il calcio a una Belen Rodriguez? Complimenti alla Sig.Lei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.