Ivan Cottini a Verissimo: l’ex ballerino di Amici affetto da sclerosi risponde alla malattia ballando


La puntata di Verissimo in onda il 18 maggio 2019 sarà quasi completamente dedicata ad Amici. Il talent di Maria de Filippi volge ormai al termine, domani sera seguiremo la semifinale e nel pomeriggio avremo modo di conoscere meglio i protagonisti di questa edizione che si giocano la vittoria. Ma tra gli ospiti della puntata di Verissimo di domani, ci sarà un ex ballerino di Amici, Ivan Cottini, che è diventato un vero simbolo. Il ballerino infatti sta combattendo da tempo contro la sclerosi multipla ma, nonostante sia sulla sedia a rotelle, continua a ballare. Lo abbiamo visto anche in altre trasmissioni, persino a Ballando con le stelle e domani Ivan, sarà protagonista di Verissimo. “Non mi definisco un eroe, mi sono rotto le scatole di essere un malato e ho voluto ritornare a essere il protagonista della mia vita” ha raccontato Ivan a Verissimo.

IVAN COTTINI PROTAGONISTA DI VERISSIMO NELLA PUNTATA DEL 18 MAGGIO 2018

Ecco le parole di Ivan nel salotto di Silvia Toffanin:

“Facevo il modello, una sera mi sono addormentato invincibile e padrone del mondo e mi sono risvegliato fragile e piccolo così. Non vedevo da un occhio, avevo difficoltà a stare in piedi e mi ero fatto la pipì addosso. Facevo una vita un po’ sregolata e pensavo fosse una conseguenza di questa, così mi sono rimesso a dormire, ma al mio risveglio stavo peggio e lì mi sono allarmato molto. Dopo la diagnosi ho reagito malissimo.

E ancora:

“Avevo 27 anni, il mio corpo stava cambiando e non avevo neanche il tempo di metabolizzare le cose. Sono uscito di testa e anche la mia famiglia perché questa è una malattia che risucchia tutte le persone care che ti stanno intorno. Il primo anno ero seguito dallo psicologo e dallo psichiatra perché pensavano potessi fare qualcosa di brutto“.

IVAN COTTINI: L’AMORE LO HA SALVATO DALLA MALATTIA

L’amore per due persone speciali e l’amore per la danza lo hanno salvato. Ivan racconta:

 “Nella fase iniziale quando persi tutto, persi anche la fidanzata con cui stavo da tempo. Però poi è arrivata Valentina, una pazza che veniva a trovarmi sempre in ospedale. Ci siamo conosciuti in ospedale, fidanzati in ospedale, abbiamo fatto tutto in ospedale, anche la prima cena e la prima volta a letto insieme”.

La nascita della sua bambina ha cambiato la sua vita, e se anche oggi sono molte le persone che lo criticano per questa scelta, lui è felice di averlo fatto.

“Volevo diventare papà a tutti i costi e così senza dire niente ai medici ho sospeso all’improvviso tutti i farmaci. È stata una scelta d’impulso, ma alla fine è arrivata Viola. Lo desideravo tantissimo. Mia figlia adesso ha 3 anni e mezzo e da quando è nata io sono guarito. Ora non ho più paura di addormentarmi e di svegliarmi il giorno dopo. La vera sfida quotidiana non è la sclerosi, è stare dietro a mia figlia.

Due i desideri che probabilmente Ivan realizzerà nella puntata di Verissimo dedicata ad Amici domani, il primo quello di ballare con i ragazzi e poi il secondo, fare con selfie con loro.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close