Anche Le Iene tornano in tv: su Italia 1 ma da casa senza studio

E’ tempo di pensare a come sarà la famosa Fase 2 anche per il mondo della tv. E dalla prossima settimana, alcuni programmi molto amati e seguitissimi torneranno ad accendersi. Lunedì 20 aprile ci aspetta ad esempio il nuovo Uomini e Donne con un format pensato per questo difficile periodo caratterizzato dal coronavirus. E poi da martedì 21 aprile (e non da giovedì 23, come annunciato in precedenza) si riaffaccerà nel prime time di Italia 1 Le Iene in una versione diversa dal solito.

Le Iene andrà in onda ma gli inviati/conduttori non saranno in studio. Li vedremo nelle loro case, una sorta di smartworking anche per loro! A spiegare come sarà questa nuova e speciale edizione de Le Iene è il patron Davide Parenti che da Tv, sorrisi e canzoni dà alcune anticipazioni.

LE IENE RIPARTE MA SENZA STUDIO: ECCO COME SARA’ L’EDIZIONE AL TEMPO DEL COVID-19

Vediamo le principali novità:

Ci sarà uno studio ‘virtuale’ che ricorda app come Zoom e Skype. I conduttori non saranno vicini, ma saranno avvicinati elettronicamente. Sullo schermo risulterà un’immagine simile a quando facciamo un’intervista tripla

annuncia il patron Davide Parenti a Sorrisi.

Ricordiamo che Le Iene è stata tra le prime trasmissioni a fermarsi; lo stop era arrivato a inizio marzo per la positività di uno degli inviati (Alessandro Politi che ha raccontato proprio in questi giorni la sua battaglia contro il coronavirus). Come spiega Parenti quindi, i conduttori, dunque, non saranno nello studio di Cologno Monzese ma ognuno a casa propria.

L’appuntamento settimanale, almeno all’inizio, sarà uno e a riaprire le danze toccherà al trio Matteo Viviani-Giulio Golia-Filippo Roma. Nella seconda puntata, invece, i conduttori ‘da casa’ saranno Veronica Ruggeri, Nina Palmieri e Roberta Rei.

Per il momento non ci saranno invece Nicola Savino e Alessia Marcuzzi che restano in panchina, se così si potrà dire. Gli inviati de Le Iene in questi due mesi hanno comunque lavorato e preparato servizi e inchieste, molte riguarderanno anche quello che è successo nelle regioni più colpite a causa del coronavirus. Non sarà nulla come prima ma si continuerà a fare il proprio lavoro. Appuntamento quindi al 21 aprile 2020 per la prima puntata de Le Iene al tempo del coronavirus.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.