La pessima figura di Pietro delle Piane a Temptation e l’indelicatezza verso una donna senza figli

No Pietro delle Piane non ha fatto una pessima figura perchè forse ha baciato una ragazza in una zona senza telecamere ( tutto da verificare, potrebbe essere anche solo una strategia). Di lui ci ricorderemo per tutto il marciume che è uscito dalla bocca, nel parlare di una donna, la sua donna, come di quella che non lascerà il segno perchè non ha avuto figli. Non solo, secondo Pietro, chi non ha figli è una persona egoista che non capisce nulla del rapporto genitore figlio, diventando quindi una persona arida. Ma c’è di più. “Io un segno l’ho lasciato, lei no” ha ripetuto fino allo sfinimento Pietro delle Piane, parlando in questi toni di una donna che non ha avuto figli. Il buon Filippo Bisciglia, di fronte alle lacrime di Antonella Elia, le ricorda che nella vita esistono ben altri modi per lasciare un segno.

CHE SQUALLIDE LE FRASI DI PIETRO DELLE PIANE RIVOLTE AD ANTONELLA ELIA

Rispettabilissimo il pensiero di un padre orgoglioso di avere un figlio, della sua creatura. Ma qui non si parla di un uomo che si vanta di un figlio eccezionale, di un ragazzo speciale. Qui c’è un uomo che si vanta di esser stato in grado di fecondare una donna e di creare una stirpe. Non a caso, nel corso della puntata di Temptation Island 2020 in onda il 23 luglio, qualcuno si è molto divertito ad aggiornare la pagina di Wikipedia, per ricordarci che Pietro, ha creato la sua discendenza.

Di fronte alle squallide frasi che Pietro ha usato verso Antonella, il fatto che forse si sia anche avvinghiato a un’altra donna, passa davvero in secondo piano. Perchè le parole di Pietro, fanno più male di un rapporto fisico, a nostro avviso. E non si potranno giustificare in nessun modo.

E pensare che nelle prime due puntate, il buon Pietro si era mostrato agnellino mansueto. Non appena l’Elia lo ha punzecchiato sull’essere insicuro eccolo che si avvinghia ad altre donne, parla male di lei, e cerca di ridicolizzarla. Peccato che non ci sia riuscito affatto, anzi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.