Il segreto anticipazioni puntata di domani: cosa farà Fulgencio ad Auorra?

Aurora pensava che in manicomio avrebbe potuto avere una vita quanto meno normale ma si sbagliava. Il fatto che lei non sia pazza non vuol dire che verrà trattata in modo diverso dagli altri pazienti, anzi. E lo sta per scoprire a proprie spese. Nella puntata de Il segreto in onda domani, 22 aprile 2016, come svelano le anticipazioni, Aurora capirà che la sua vita in manicomio non sarà una passeggiata anzi. Se in un primo momento infatti ha cercato persino di essere di aiuto a delle persone in cura, si renderà subito conto che nulla può fare, anzi. Il fatto che non sia pazza peggiorerà solo le cose perchè lei, come gli altri, dovrà iniziare a prendere le medicine che la renderanno diversa dalla persona che è entrata nella struttura. E le cose peggioreranno presto e infatti Aurora scopre che il direttore del manicomio in cui lei dovrà scontare la pena è Fulgencio…Ennesima dimostrazione, che dietro a tutto questo c’è Donna Francisca come lei ha sempre sospettato…

IL SEGRETO ANTICIPAZIONI: LA TRAMA PER LA PUNTATA DI DOMANI 22 APRILE 2016

Francisca ha infatti fatto di tutto per far si che Fulgencio diventasse il direttore del manicomio in cui Aurora sconterà la sua pena. Il piano della donna è solo all’inizio perchè come potrete immaginare per lei ci sarà un vero inferno in terra…Intanto alla Villa vanno avanti i preparativi per le nozze di Bosco con Amalia. Donna Francisca ha deciso di invitare anche Maria ma non solo. Ha intenzione di chiedere alla ragazza di trasferirsi alla villa, lo aveva già fatto in passato, quando Gonzalo era partito per Cuba e adesso che il ragazzo è morto, non vede il motivo per il quale deve stare a El Jaral…

Alfonso decide di capire cosa sta succedendo a Matias e lo insegue fino all’accampamento. Capisce che il ragazzo deve ancora obbedire agli ordini di suo padre e per questo interviene in sua difesa ma è solo contro tutti e viene quindi preso a bastonate dai parenti di Matias.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.