Una vita anticipazioni: Ursula avvelena Eduardo, sarà scoperta?

Cosa succederà nella puntata di Una vita in onda il 30 giugno 2020? Come sempre arrivano puntualissime le nostre anticipazioni che ci rivelano tutto quello che accadrà nella prossima puntata della soap di Canale 5. Siamo giunti all’episodio 994, domani vedremo la seconda parte di questa puntata, come sempre alle 14,10 su Canale 5. Avrete visto che Samuel è molto preoccupato: sperava che i suoi vicini gli dessero più soldi ma non ha ottenuto quello che voleva. Intanto mentre Ramon si prepara per la messa in onore di Celia e Trini, Felipe pensa di lasciare per sempre Acacias 38. Lo farà davvero? Pensavamo che Lucia avesse in mente qualcosa per eliminare suo marito ma in realtà ci penserà un’altra donna a fare quello che lei non ha trovato il coraggio di fare…Scopriamo tutti i dettagli con le anticipazioni per la puntata di domani, eccole per voi.

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 30 GIUGNO 2020

Bellita partirà da zero, ha in programma di conquistare il pubblico e la critica di nuovo per tornare sul palco. Cinta scopre del fallimento di sua madre e dice ad Arantxa che confesserà di essere la signora del mistero, ma Arantxa le proibisce di farlo perché affonderà sua madre. José arriva con la notizia che El Cafetín del Duende è lieto che Bellita reciti, il panico di Arantxa perché Cinta recita lì. Deve cercare di impedire a Bellita e Jose di vedere che Cinta è proprio lì con Hipólito.

Úrsula inizia una supllica e chiede a Telmo di non andarsene. Lucia piange con Úrsula, morirà senza riuscire a salvare suo figlio dall’aggressore di Eduardo. Quel momento fa riflettere Úrsula e ricorda diversi momenti amari con Eduardo, quindi decide di avvelenarlo per porre fine alla sua vita. La raccolta sta andando alla grande e i vicini festeggiano quando Eduardo collassa e muore sotto il portico di fronte a tutti i vicini.

Eduardo muore senza che nessuno possa fare niente per aiutarlo: si penserà che sia venuto a mancare a causa dei suoi problemi di salute oppure qualcuno sospetterà qualcosa?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.