Una vita anticipazioni: omicidio ad Acacias 38, seconda morte in due giorni


Mentre tutti sono preoccupati per le condizioni di salute di Lucia, che è stata portata in ospedale, Samuel e Genoveva si preparano a lasciare Acacias 38. L’uomo ha rubato il denaro della colletta e adesso vorrebbe scappare con sua moglie. Lo faranno? Non ci resta che scoprirlo con le anticipazioni che ci rivelano la trama della puntata di Una vita in onda domani 2 luglio 2020.

Vi possiamo già dire che nella puntata di domani, vedremo la seconda parte dell’episodio 995, assisteremo a un altro omicidio. Nel giro di 24 ore ad Acacias 38 sono morte due persone ma non è finita. Vi possiamo infatti dire che questa settimana si chiuderà con un altro colpo di scena…

UNA VITA ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DEL 2 LUGLIO 2020

Genoveva torna a casa e dice a Samuel che gli uomini di Cristóbal la stavano cercando in albergo. Devono nascondersi per un paio d’ore e salire sul soppalco per chiedere alle cameriere di rimanere lì, cosa che rifiutano. Susana dice a Lolita e Antoñito di aver visto Samuel al caseificio e scoprono che era il ladro dei soldi. Quando gli Aldays scappano, tutti i vicini cercano di impedirlo, non trovano il modo di fuggire da Acacias 38 e decidono di lanciare una valigia in fiamme per distrarre i loro vicini e provare a scappare… Riescono a fuggire, ma appaiono gli uomini di Christopher. Cristobal raggiunge la donna e le dice che avrebbe dovuto credergli quando diceva che non avrebbe mai permesso che lei vivesse lontano da lui… Genoveva sta per essere uccisa ma Samuel fa si che la donna si salvi. E ‘ lui che muore per difendere sua moglie. Le urla di Genoveva si sentono per tutto il quartiere. La donna chiede inutilmente aiuto, Samuel infatti è morto…

Tutto questo e molto altro nella puntata di Una vita in onda domani 2 luglio 2020 su Canale 5.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Soap Opera

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close