Beautiful anticipazioni: Flo rischia grosso, Hope e Liam andranno fino in fondo

Che cosa succederà nella puntata di Beautiful in onda domani 18 ottobre 2020? Lo scopriamo come sempre con le nostre anticipazioni che ci portano a Los Angeles e ci rivelano la trama dei prossimi episodi della soap americana. Come avrete visto la famiglia Forrester vuole giustizia per quello che è successo a Steffy ma anche a Liam e a Hope. Per questo Ridge ha subito denunciato Reese che nel giro di poche ore è finito in manette. Una prima soddisfazione per lo stilista che però vuole vederci chiaro e andare fino in fondo. Anche per questo motivo Flo rischia grosso: anche per lei si apriranno le porte del carcere? La ragazza cerca il perdono di Hope, a prescindere dal resto. Ma la giovane Logan è ancora molto turbata per quello che è successo…Accetterà di perdonare sua cugina?

BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DI DOMANI 18 OTTOBRE 2020

Flo continua a spiegare quella che è la sua versione dei fatti; quado Reesse le ha chiesto di fingere di essere la madre biologica di Phoebe/Beth, lei non sapeva chela bambina era stata rapita. Non sapeva che la bambina fosse la figlia di Hope e forse ha sbagliato si, ma si è fidata dell’uomo che amava. Per Ridge e per tutta la famiglia Logan, le parole di Flo non hanno senso e non meritano il perdono. Steffy sta soffrendo moltissimo, è stata frodata. Per non parlare di tutto il male che Liam e Hope hanno subito e del dolore che hanno passato per mesi pensando che la loro piccola Beth fosse morta. Con Flo si deve usare la linea dura per cui si andrà avanti con la denuncia anche verso di lei…

Shauna crede che sua figlia non andrà in prigione visto che Hope non è una persona vendicativa ma Flo sa che ha sbagliato e che merita anche di pagare con una pena severa. Che cosa succederà quindi? Lo scopriremo solo seguendo le prossime puntate della soap americana. Beautiful ci aspetta domani, 18 ottobre 2020, con una nuova puntata da non perdere.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.