Beautiful anticipazioni: Hope mente ma resta il mistero, Thomas è davvero morto?

Che cosa ne è stato di Thomas? Il suo corpo è stato davvero divorato dall’acido che si trovava nella famosa cisterna del magazzino della Forrester? Ve ne parliamo nelle anticipazioni di Beautiful che ci rivelano proprio la trama della puntata di domani, 8 febbraio 2021. Come avrete visto, Hope è convinta che Thomas sia morto a causa dell’acido. Ma non ne parla con nessuno: Brooke infatti le ha consigliato di tacere. E’ vero è stato un incidente ma la polizia potrebbe pensare che Hope per liberarsi di Thomas lo abbia spinto nell’acido ( anche se in realtà la ragazza pensava che dentro il fusto ci fosse acqua). Ridge intanto ha espresso a Liam tutto il suo disappunto, dopo aver scoperto che Thomas ha firmato i documenti della custodia congiunta per il piccolo Douglas e adesso è scomparso nel nulla. Liam non sa davvero cosa pensare, questa storia non gli piace. Nel frattempo Hope ancora sotto shock si affida ai consigli di sua madre ma Ridge si sta per scagliare anche contro di lei. Alla fine dirà quello che è successo?

Beautiful anticipazioni: la trama di domani 8 febbraio 2021

Hope avrebbe voluto dire tutto a Ridge subito, convinta che per Thomas non ci fosse nient’altro da fare. E’ stata Brooke a dirle di ragionare, prendendosi del tempo per riflettere…La ragazza però crede che sia arrivato il momento di raccontare tutto a Ridge anche perchè il Forrester inizia a essere preoccupato per il fatto che Thomas non risponda alle sue chiamate. Hope quindi vorrebbe dire tutto al padre di Thomas ma Brooke prende ancora tempo. Nel frattempo però facciamo anche un’altra scoperta, di cui Hope non sa nulla: in quella cisterna, quella nella quale è caduto Thomas, non c’era più acido ma era stata già lavata. I dubbi restano: Thomas è caduto prima o dopo?

Per chi volesse sapere come andrà a finire questa storia, qui tutti i dettagli

Appuntamento a domani per scoprire come andrà a finire questa storia!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.