Enrico Brignano prende posto nel Paradiso Lavazza con una lunga serie di caffè, sostituendo Paolo Bonolis e Luca Laurenti