Intanto, oggi, in una conferenza stampa indetta dai familiari di pazienti di Vannoni sono volate accuse verso i giornalisti, ritenuti complici dell’operazione di discredito