Fashion Blog: ecco come cambia la moda

La moda cambia grazie ad internet. Questo è ciò che sta avvenendo negli ultimi anni grazie ad un fenomeno che sta spopolando in rete: le fashion blogger

La moda cambia grazie ad internet. Questo è ciò che sta avvenendo negli ultimi anni grazie ad un fenomeno che sta spopolando in rete: si tratta dei fashion blog. Essi vengono creati da normali ragazze la cui passione è la moda. Così il tutto consiste nel fotografare i propri “outfit” e metterli in rete. In questo modo le ragazze ottengono grande visibilità da parte di altre giovani donne come loro, che ne traggono ispirazione. E così, le fashion blogger piano piano riescono a conquistare una fetta di pubblico.

Nonostante possa sembrare tutto molto semplice, dietro le facciate di questi blog di moda c’è molto lavoro, sia da parte delle ragazze (a volte anche ragazzi) che devono stare dietro ai commenti, ai post, ai social network, ecc., sia da parte di coloro che invece si impegnano nel fotografarle. E così nell’arco di qualche anno le fashion blogger sono richieste a sfilate ed altri eventi di moda, presenziando, facendo da giudici. Alcune di loro (come la famosissima Chiara Ferragni) riescono anche a lanciare una propria linea, mettendo il loro nome su progetti importanti.

Così c’è chi le critica e chi le ama. Nell’uno o nell’altro caso, bisogna ammettere che queste giovani ragazze hanno avvicinato la moda a tutti, vestendo corpi non necessariamente perfetti ed eccessivamente magri (come quelli delle show girl e delle modelle). Sarà proprio questo fenomeno di immedesimazione a far sì che ottengano tutte queste visualizzazioni. Senza dimenticare poi la pubblicità che viene fatta a moltissimi marchi.

Inoltre, non sempre vestirsi come una di loro richiede un grande capitale economico, visto e considerato che spesso e volentieri queste ragazze acquistano in negozi low cost.

Nelle prossime settimane UNF intervisterà alcune fashion blogger, che racconteranno la propria esperienza in questo mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.