Modena, allarme virus West Nile: zanzare killer

Il Comune di Modena ha disposto una serie di regole da seguire per i cittadini con l'obiettivo di neutralizzare il temibile virus West Nile, che le zanzare possono trasmettere agli esseri umani

A Modena sono stati segnalati in due settimane due casi del virus West Nile, che dalle zanzare viene trasmesso agli esseri umani, provocando febbre e tremori. A dare indicazioni ai cittadini per prevenire il virus ci ha pensato il Comune con una nota in cui elenca tutti i comportamenti e le precauzioni utili alla comunità per evitare il contagio. Due casi di West Nile registrati a Modena, dove il temibile virus sta seminando la paura per le strade. Il virus West Nile viene trasmesso dalle zanzare culex pipiens principalmente agli uccelli, che poi non hanno difficoltà a trasmetterlo agli equini e gli esseri umani. Il Comune di Modena ha disposto da subito dei trattamenti larvicidi presso le aree verdi della città, per aumentare al massimo la prevenzione. I trattamenti verranno effettuati nelle ora notturne con pesticidi piuttosto leggeri, per evitare danni respiratori ai cittadini. Inoltre il Comune ha diffuso una nota ufficiale dove spiega tutte le precauzioni che i cittadini sono tenuti a prendere per evitare il contagio. Nella nota si può leggere: portare avanti i trattamenti contro le larve nelle proprietà private, utilizzare zanzariere alle finestre, fornetti elettrici e repellenti a uso topico. Indossare indumenti di colore chiaro che coprano il più possibile ed evitando profumi, creme e dopobarba che possano attrarre gli insetti”.  L’obiettivo è quello di contenere al massimo il virus, che nella Pianura Padana potrebbe trovare vita facile tra le numerose zanzare. In questo periodo poi, in un’area geografica come quella della Pianura Padana, ci sono tutti i presupposti climatici che possano favorire la proliferazione delle larve delle zanzare. Per informazioni si può consultare il sito dell’Azienda Usl di Modena all’indirizzo www.ausl.mo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.