Giant George, il cane più grande del mondo, è morto

È deceduto, all’età di appena 8 anni, “Giant George“, il cane più famoso del mondo che era riuscito ad entrare nel Guinness dei Primati per via della sua straordinaria grandezza: George era, infatti, il cane più grande del mondo con i suoi un metro e venti centimetri di altezza al garrese. George, però, non ce l’ha fatta ed ha lasciato questo mondo; a dare la notizia è stata la sua famiglia, che lo ha accudito ed amato per tutti questi anni.

A presentare al mondo intero, “Giant George” era stato il Daily Mail che aveva raccontato la storia dell’alano che viveva a Tucson – in Arizona, negli USA – con la sua famiglia. George era lungo due metri e diciannove e pesava ben 104 chili, per un costo totale di cibo pari a circa 220 euro mensili. Il papà di George si chiama Dave Nasser e l’intera famiglia ricorda l’affetto e l’amore che solo questo meraviglioso animale è riuscito a donare loro.
Adesso, il primato passa a Zeus, altro alano che vive nel Michigan – sempre negli USA – il quale aveva superato “Giant George” di soli due centimetri. La proprietaria di Zeus si chiama Denise Doorlag e racconta di essere stata costretta ad acquistare un furgoncino per gli spostamenti di Zeus – come quelli da casa al veterinario – ma che adora il suo migliore amico, membro integrante della sua famiglia a tutti gli effetti. Zeus è alto 1,12 centimetri al garrese, è lungo due metri e mezzo, pesa circa 70 chili e consuma quasi 14 chili di cibo ogni mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.