Halloween 2013: come intagliare la zucca


La zucca intagliata con il classico ghigno malefico è immancabile ad Halloween. E’ una vera e propria istituzione, il simbolo e lo spirito della festa, un pò come lo è l’albero o il presepe per il Natale. Mancano pochi giorni ad Halloween 2013 e dunque potete già iniziare a prepararla. Infatti, qualche giorno prima è necessario scavarla, intagliarla e ripulirla. Nella notte del 31 ottobre, con una candela posizionata all’interno, potrà essere collocata ben in vista. Quindi, dato che non può assolutamente mancare sul vostro balcone, ecco come si realizza, passo per passo.  Dopo aver comprato la zucca, pulitela molto bene dall’esterno in maniera che non vi sia alcuna traccia di terra e polvere. Fatto questo, decidete come volete intagliare l’espressione della vostra zucca. Se non avete le idee ben chiare, cercate su internet, ne troverete tantissime da prendere ad esempio. Dopo aver deciso dunque l’espressione della vostra zucca di Halloween 2013, disegnate gli occhi, il naso e la bocca sulla zucca. Ovviamente se non siete molto bravi con i lavori manuali, optate per delle cose molto lineari e classiche. Per fare il tracciato potete utilizzare anche un pennarello: andrà poi via con un pò di alcool su un batuffolo di cotone. Se volete un suggerimento, potete fare due triangoli per gli occhi, un terzo al centro per il naso e una linea dritta per la bocca, che taglierete in maniera irregolare. Adesso siete pronti a procedere intagliando con un coltellino molto appuntito o con un taglierino. Man mano che procedete, rimuovete la parte tagliata. Terminata questa operazione, tagliate dall’alto, intorno al picciolo della zucca, creando un cerchio: in questo modo potrete svuotarla di tutto il suo contenuto, aiutandovi anche con un cucchiaio. Fatto questo, pulite e asciugate la zucca molto bene, mettete una candela al suo interno e...buon Halloween 2013 a tutti!

 

Guarda le idee per gli scherzi: 


Leggi altri articoli di Benessere e Tempo Libero

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close