Curare il mal di gola con i prodotti naturali

Siamo ormai alle porte dell’inverno, Natale si avvicina e con lui i primi veri freddi stagionali. Sempre più a rischio mal di gola tutti coloro che – per lavoro o per studio – sono costretti a trascorrere per via di spostamenti in mezzo al freddo e dietro l’angolo il periodo di beccarsi uno dei tanti virus delle influenze stagionali che cominciano a girare proprio in questo periodo. Come fare a proteggersi e a calmare i sintomi del raffreddamento e della febbre avvalendosi solo di prodotti naturali? Le tisane a base si svariate erbe sono la soluzione. Alleviano il dolore del mal di gola, fungono da espettoranti e in alcuni casi sono anche lenitivi delle infiammazioni.

Il basilico contro il mal di gola è un ottimo rimedio. Con la pianta – generalmente utilizzata in cucina come aromatizzante – possiamo confezionare in casa un collutorio eccezionale con il qual fare degli sciacqui in grado di sfiammare la gola e regalarci momenti di benessere accelerando la guarigione dell’affezione. In mezzo litro d’acqua lasciamo bollire almeno 100 grammi di foglie, lasciamo in infusione per 10-15 minuti avendo cura di ricoprire la tazza con un coperchio per evitare che i principi benefici si disperdano nell’aria.

L’alcol sortisce sempre ottimi effetti nella cura del mal di gola: esso è utile sia per contrastare l’infezione che per conferire alla gola quella sensazione di calore molto piacevole e in grado di lenire il dolore. Per l’evenienza ottimo è il vin brulè caldo che oltre a far bene al palato gioverà anche alla gola, sfiammandola e disinfettandola.

Antisettico e antinfiammatorio è anche lo zenzero. Esso però ha un sapore molto forte che può rendere la tisana preparata mediante un decotto in cui si lascia bollire la radice nell’acqua per almeno 5/10 minuti non molto gradevole per tutti.

Ottima per il mal di gola è anche la tisana alla salvia, magari con l’aggiuntadi un cucchiaino di miele e del limone che contribuiranno sia a rendere più piacevole il sapore ma anche a potenziare l’effetto benefico della pianta.

Insomma, contro i malanni stagionali il consiglio è di rivolgersi ai rimedi proposti dalla natura: un raffreddore e un mal di gola sono fastidiosi e dolorosi ma non richiedono necessariamente l’uso di farmaci di sintesi, spesso pieni di effetti collaterali e caratterizzati da un’azione troppo forte nei confronti del nostro organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.