Il rederma, la soluzione contro le smagliature profonde

Uno degli inconvenienti più antipatici del dimagrimento repentino e della perdita di peso è la comparsa di smagliature, punti un cui la pelle ha perso di elasticità e quindi presenta segni di cedimento che a volte possono essere molto antiestetici oltre a causare grandi problemi alla psiche e alla stima verso se stessi di chi ne subisce le conseguenze. Sono vari i trattamenti contro le smagliature ad oggi in circolazione, il rederma tra questi è un ottimo sistema per combattere le smagliature e le loro antiestetiche conseguenze.

Gambe, pancia, schiena e a volte anche le braccia, sono questi i punti più colpiti solitamente. Tra i vari trattamenti anti-smagliature in circolazione, il rederma è uno dei migliori. Dire addio alle smagliature è il sogno di ogni donna che abbia questi segni antiestetici sul corpo. Il rederma può essere la soluzione per combattere le smagliature, vediamo come funziona. Quando si parla di rederma il riferimento è ad un trattamento non invasivo che tende a rigenerare il tessuto della pelle infiammato (appunto quello della smagliatura).

Il rederma è una tecnica ottima e risolutiva di fronte a smagliature profonde, la sua alternativa sono il bisturi laser o a radiofrequenza. Come funziona il rederma? Sulla pelle, sulla smagliatura per la precisione, sono effettuate dal medico estetico delle microiniezioni di acido ialuronico. Insieme ad esso vengono iniettate nella pelle sostanze simili al collagene, amminoacidi ed enzimi che aiutano la ricostituzione del derma e combattono l’infiammazione delle cellule dell’epitelio.

Per chi volesse ottenere un risultato ancora migliore, per eliminare l’effetto di colore dovuto alla smagliatura, può essere indicato effettuare peeling con acido glicolico sulle zone interessate. Insomma, il rederma è la soluzione alle smagliature profonde; il rederma un trattamento estetico in grado di eliminare i segni che il nostro corpo può portare dopo un dimagrimento estremo o dopo una gravidanza liberandoci dal senso di imbarazzo che da essi deriva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.