L’olio di canapa fa bene alla salute


A parlare delle proprietà benefiche della canapa da un punto di vista alimentare è uno studio pubblicato su Agricultural and Food Chemistry che dimostra come la canapa e il suo olio in particolare, facciano bene alla salute. Se quindi la pianta era utilizzata principalmente come materia prima per tessuti, da oggi il suo ruolo nella catena alimentare viene rivalutato grazie ai risultati dell’esperimento pubblicato sulla rivista scientifica.

La canapa e l’olio da essa estratta sono stati rivalutati, la canapa infatti sembra faccia bene alla salute. Tuttavia il prodotto di cui si parla non è certo tra i più economici che ci sono in circolazione, infatti per una bottiglia da 200 ml di olio di canapa si può arrivare a pagare fino a 12 euro. L’olio di canapa sarebbe ottimo per contrastare le malattie delle coronarie di tipo cronico e la presenza al suo interno di acido linoleico, steroli e alcoli alifatici ne farebbe un toccasana per la salute.

La canapa, conosciuta ai più per i suoi effetti allucinogeni, è utilizzata da anni da altre popolazioni del mondo per produrre medicine e cibo, ecco da quale assunto è partito lo studio condotto dalla dottoressa Maria Angeles Fernandez-Arche.

L’esperimento ha messo in evidenza che la pianta – sottovalutata dal punto di vista delle sue proprietà benefiche per l’organismo in tutto il mondo occidentale – contiene nutrienti importanti al suo interno come le vitamine A, C ed E, antiossidanti importantissimi per l’organismo umano. La pianta tuttavia possiede anche un principio attivo dalle proprietà allucinogene e stupefacenti, ecco perché in molti paesi il consumo di canapa negli anni, soprattutto nel ventesimo secolo, venne vietato.

Sbagliato, dice lo studio: la canapa infatti fa bene alla salute e consumarla non può che giovare all’organismo di chi ne fa uso; il fatto che poi l’olio di canapa possa arrivare a costare fino a 50 euro al litro dovrebbe far riflettere sul fatto che ci si trovi davanti ad un prodotto d’eccellenza.

Nel nostro paese ancora sono pochi i prodotti consentiti a base di canapa, l’Unione Europea infatti ammette prodotti derivati dalla pianta ma a patto che la percentuale di THC, la sostanza dagli effetti stupefacenti contenuta all’interno della canapa, siano minimi. Uno dei prodotti in questione è proprio l’olio di canapa. Dopo la ricerca di cui si parla probabilmente qualcosa cambierà e – con le dovute accortezze forse – si inizierà a fare un uso differente della pianta che sconfini anche nell’ambito alimentare.

 

Leggi altri articoli di Benessere e Tempo Libero

2 commenti su “L’olio di canapa fa bene alla salute”

  1. febbraio 3, 2014

    […] ed elaborato attraverso licenza Creative Commons Autore Valeria Grisanti , articolo originale – ultimenotizieflah.com Risorse per lo studio di Agricultural and Food Chemistry – […]

Commenta l'articolo