Rifare il letto fa male alla salute: ecco perché

Attenzione donne fissate con l’ordine e con la pulizia a livelli maniacali: rifare il letto appena sveglie per la smania di mettere subito apposto la camera non fa bene alla vostra salute né a quella di chi vive con voi, soprattutto bambini. Lasciare le lenzuola scoperte per un po’ infatti aiuta ad evitare il proliferare dei germi sul letto creando un ambiente ostile per questi animaletti: molti batteri infatti muoiono disidratati non trovano acqua di cui nutrirsi.

COME TENERE LA CAMERA DA LETTO IN ORDINE

Al contrario sul letto rifatto gli acari trovano terreno fertile per via dell’ambiente caldo e umido che si crea. Lo studio inglese, condotto presso l’università britannica di Kingston, ha prima confermato i dati al computer, poi è passato alla fase della sperimentazione nella casa di soggetti 36 volontari in tutto il Regno Unito. E’ stato così dimostrato che se non si rifà il letto nell’aria ci sono meno acari, a tutto vantaggio della respirazione e soprattutto in caso di bambini o di soggetti con disturbi asmatici.

Da evitare quindi l’abitudine di rifare subito il letto al mattino, soprattutto se qualcuno in casa soffre di asma o di allergie. Il consiglio per le casalinghe è quindi quello di dedicarsi prima con calma alle altre faccende domestiche e di lasciare il letto da rifare come ultima cosa. Certo è innegabile che visivamente non sia proprio il massimo dello stile: un letto rifatto e rassettato aiuta molto a dare un aspetto più ordinato e pulito alla camera ma se proprio avete ospiti che non si riescono a trattenere dal venirvi a trovare la mattina presto potete sempre spiegare loro che lo fate per una questione di salute e non certo per pigrizia. E ora avete anche la conferma medico-scientifica dalla vostra parte quindi nessuno, neppure la suocera più invadente, potrà accusarvi di essere disordinate.

 ASMA BAMBINI, PEGGIORA CON IL MALTEMPO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.