Gli oggetti che abbiamo in casa che fanno più male, ecco quali sono


Ci sono delle cose in casa che possono fare molto male, cose e oggetti che utilizziamo tutti i giorno e non lo sappiamo. Vediamo insieme quali sono e le motivazioni per le quali non dovremmo utilizzarle.  Sicuramente la doccia che può diventare un covo di muffe e batteri. Sarebbe preferibile scegliere tende per la doccia in materiali naturali e non in pvc. Pulite le piastrelle con acqua e aceto oppure bicarbonato, in modo da eliminare i residui di sporco con uno spazzolino vecchio o una spazzola. Un’altra cosa pericolosa è lo sciacquone del water. Secondo una ricerca condotta presso l’Università di Harvard azionare lo sciacquone può nebulizzare microorganismi nocivi contenuti nel water fino a 1,8 metri di distanza.

Continua la ricerca dicendo infatti che alcune tracce sono state individuate anche sullo spazzolino da denti. Abbassare il coperchio del wc non è, quindi, una questione di estetica ma di igiene. Frullatore, secondo il rapporto 2013 dall’Organizzazione per la Salute e la Sicurezza dei Prodotti di Consumo il frullatore è il terzo oggetto più sporco in cucina: quando lo usi smontalo e lavalo con cura.

Come stendere i panni in maniera perfetta clicca qui

Periodicamente è importante pulire gli elettrodomestici in profondità, rimuovendo le parti e lavando le eventuali guarnizioni in gomma. I nostri alleati del pulito come i detergenti e detersivi soprattutto di ultima generazione pur avendo migliorato la qualità del pulito e purtroppo la loro aggressività si dimostra tale sia per le conseguenze nocive sull’ambiente sia sulla pelle! Usiamo detergenti troppo forti e in quantità esagerate: dobbiamo imparare a ridurre e alternare con prodotti naturali. La carta igienica secondo gli esperti secondo gli esperti può creare piccole abrasioni e irritare la pelle, oltre a contribuire all’inquinamento. Usare il bidet per sciacquarsi direttamente aiuta a risparmiare la carta e dà sollievo alla pelle, contribuendo all’igiene personale. Ricordate che utilizzare quantità eccessive di sapone o detergenti aggressivi altera il ph naturale dell’epidermide.

Leggi altri articoli di Casa

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close