Milano Moda Donna, Dolce&Gabbana punta sulla donna regina

A Milano Moda Donna la griffe Dolce & Gabbana va contro corrente: la donna è maestosa come una regina. Mentre altri marchi, come Moschino, Roccobarocco e Etro, puntano tutto sulla sobrietà di uno stile bon ton rivisitato, Dolce & Gabbana va contro corrente. Niente austerità, nemmeno sobrietà, la donna regina osa con abiti sontuosi, decorati ispirandosi al duomo di Monreale. “Abbiamo incoronato la femminilità“, hanno detto i due stilisti.I colori scelti da Dolce & Gabbana per la stagione autunno/inverno 2013, sono soprattutto caldi: rosso e oro la fanno da padrone. Gli abiti rappresentano dei veri e propri mosaici. Sono arricchiti da pietre, paillettes, cristalli, ecc., che donano alla donna un aspetto senz’altro stupefacente. Colpiscono soprattutto le borse dedicate alla patrona di Catania, Sant’Agata, da cui prendono il nome. Il tutto è ulteriormente impreziosito da grandi orecchini e dalle corone color oro. L’intera collezione rimanda dunque ad un’ispirazione bizantina.

Il mosaico ritorna sia negli abiti che nelle gonne, facendo così emergere chiaramente l’unicità di questa collezione. Meravigliosi gli abiti di pizzo color ciliegio, comparsi al termine della sfilata. Risaltano le pietre e i ricami.Non manca però uno stile da giorno caratterizzato da un tailleur tre pezzi, composto da gonna, t-shirt e giacca dello stesso tessuto, come anche il cappotto e l’abito.

Dunque lo stile di Dolce & Gabbana si rivela decisamente più appariscente di quello bon ton rielaborato, proposto da Roccobarocco, Etro e Moschino. La donna di Dolce & Gabbana è decisamente maestosa, come una regina. Forse la nota griffe si sarà ispirata al sogno di ogni donna, che fin da bambina ha sognato di poter essere una regina.

Ce n’è per tutti i gusti a Milano Moda Donna. Ognuna potrà dunque scegliere lo stile che ritiene più appropriato alla propria personalità. Voi preferite la donna bon ton o la donna regina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.