Libri da leggere: Non ti muovere – Margaret Mazzantini

margaret mazzantini - non ti muovere

Libri da leggere – Recensioni

Non ti muovere

Non ti muovere è un romanzo della scrittrice e attrice Margaret Mazzantini. E’ stato pubblicato per la prima volta nel 2001 da Mondadori. In un decennio ha venduto oltre un milione  e mezzo di copie. Dal romanzo della Mazzantini è stato tratto anche un film.
La trama

Il romanzo inizia da una giornata di pioggia. Gli uccelli sporcano le strade e una ragazza di quindici anni scivola e cade dal motorino. Immediata è la corsa in ambulanza verso l’ospedale. E’ lo stesso in cui il padre lavora: è un medico chirurgo. È lui stesso che racconta in presa diretta quanto crudele possa essere il destino.
Nell’attesa, che è tutta condizionata dal terrore che la morte arrivi da un momento all’altro, Timoteo, che da anni sembra essersi rifugiato dietro la maschera di stimato professionista e di tiepido marito di una brillante giornalista, di padre distratto, non troppo premuroso, di un’adolescente come tante, è di colpo messo scaraventato in una realtà totalmente differente. Si sente nudo, è costretto a fare i conti con se stesso veramente e questo lo mette in crisi.
Parla a sua figlia, nella speranza che questa possa finalmente risvegliarsi e ridare senso alla sua vita. Parla a se stesso, Timoteo, nel silenzio che lo circonda. Rivela un segreto assai doloroso che sembrava ormai quasi cancellato dal tempo. Ripercorre i motivi che lo hanno portato a una crisi esistenziale che sembra senza via di fuga.

Non ti muovere è per certi aspetti un romanzo psicologico. Ciò che accade conta relativamente, è ciò che passa per la mente di Timoteo che conta veramente: e dunque le sue emozioni, le sue sensazioni, il suo senso di colpa, il suo disorientamento. Il personaggio è un uomo combattuto: è immerso nella vita della borghese, una vita che in fondo non gli piace, ma che è poi l’unica possibile.

2 responses to “Libri da leggere: Non ti muovere – Margaret Mazzantini

  1. Pingback: Pro Blogger News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.