In arrivo Moon Landing, il nuovo album di James Blunt

Il 22 ottobre uscirà Moon Landing, il nuovo album di James Blunt. È lo stesso artista a raccontarsi in un’intervista in cui smentisce la notizia data dal Maily Mail inerente il suo ritiro dalle scene. Il cantante si dice essere una persona schiva e per questo non ama girare con la scorta, ma preferisce mischiarsi con la gente e non essere riconosciuto. Il 22 ottobre James Blunt ritorna con il suo quarto disco, Moon Landing, a dieci anni dalla canzone You’re Beautiful (contenente nel primo album che ha venduto 18 milioni di dischi) diventata una delle canzoni più suonate ai matrimoni. Il suo patrimonio è di 246 milioni di dollari, ma James Blunt dichiara di non vivere come una persona qualunque. Sempre il Daily Mail aveva scritto che il cantautore avesse un grande yacht e una partner che faceva la modella. È il cantante stesso a smentire la notizia dichiarando di avere una ragazza che fa l’avvocato e una barca di soli 12 metri. Il cantante confessa di non amare particolarmente la propria voce, eppure sono molti i fan che la adorano e attendevano con ansia Moon Landing. Nell’album sono presenti canzoni folk: da Satellites a Blue on Blue fino a Miss America, ispirata a Whitney Houston e Amy Winehouse. Un’opera impegnata la sua, che dovrebbe bissare il successo delle precedenti. Dopo l’uscita del nuovo album, l’artista partirà per un tour mondiale che il 18 marzo transiterà anche a Milano. Tuttavia spera di presentare Moon Landing anche a Roma, città dove ha dichiarato di trovarsi particolarmente bene, soprattutto per il calore del suo pubblico. Il 22 ottobre è vicino, e ormai mancano pochi giorni per giudicare il suo nuovo album, ma di certo James Blunt ha già conquistato l’Oscar della simpatia. Un’ultima curiosità: dopo Elton John, il cantautore inglese è stato il primo artista inglese a raggiungere la vetta dei singoli più venduti negli Stati Uniti.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.