Eurovision 2018 la classifica finale: vince Netta per Israele, l’Italia si accontenta


Eurovision 2018 la classifica finale: vince Netta per Israele, l’Italia si accontenta

E alla fine in questa edizione dell’Eurovision Song Contest, come non accade quasi mai, la vittoria va al brano super favorito, va al paese che ha conquistato il pubblico di Lisbona ma non solo. La classifica ci dice che il primo posto all’Eurovision Song Contest 2018 è per Netta che con la sua Toy ha fatto ballare tutti i paesi che hanno partecipato alla competizione e che hanno premiato la sua energia, la sua follie a la sua simpatia. Toy, un brano che non lascia nulla, a livello testuale, ma che fa ballare. 

Delusione per la nostra Italia che però compie un piccolo miracolo: dopo la classifica della prima votazione, quella delle giurie, con la quale aveva guadagnato solo 55 punti, ribalta tutto. O meglio, il pubblico a casa permette una vera e propria rivoluzione visto che Ermal Meta e Fabrizio Moro si piazzano al quinto posto con il brano Non mi avete fatto niente. 

EUROVISION SON CONTEST 2018 CLASSIFICA FINALE: VINCE ISRAELE, PER L’ITALIA SOLO IL QUINTO POSTO

Ed ecco invece, dopo il televoto di tutta Europa, la classifica finale con l’Italia che si piazza al quinto posto, un vero e proprio miracolo visto che prima di questa votazione aveva racimolato pochissimi punti.

A differenza di quanto era accaduto lo scorso anno con Francesco Gabbani, la canzone della nostra Italia non era favorita. E se pensiamo che alla fine al secondo post si è piazzato il brano di Cipro, capiamo anche bene quali siano i gusti di chi vota sia in giuria che a casa.

Serve a quanto pare, un mix di ingredienti: dalla musica, al testo, all’esibizione passando anche per quello che il cantante lascia sul palco, pensiamo a Netta, sicuramente il suo “personaggio” non risulta anonimo, anzi. 

Speravamo però che il senso di Non mi avete fatto niente, avrebbe unito tutti i paesi dell’Eurovision Song Conteste 2018.

La vittoria di Netta deve fari riflettere sul fatto che a volte, la spensieratezza, possa vincere sull’impegno. 

LA CLASSIFICA COMPLETA: EUROVISION SONG CONTEST 2018 L’ITALIA DEVE ACCONTENTARSI DEL QUINTO POSTO

In ogni caso Fabrizio Moro ed Ermal Meta possono essere sicuramente soddisfatti per quello che è stato il loro percorso all’Eurovision Song Contest 2018. Ci viene da pensare che probabilmente, se l’Italia vuole davvero cercare di vincere ed essere competitiva, il brano che partecipa a questa competizione non deve essere necessariamente quello che vince Sanremo, come del resto capita anche con gli altri paese che scelgono in modo diverso le canzoni. Perchè non pensare a una competizione anche per la scelta del brano da portare all’Eurovision? Lo spettacolo visto ieri sera su Rai 1 ha appassionato tantissimi il pubblico e incollato davanti alla tv i bambini, travolti dalla magia, dai colori, dalla musica che arrivavano dal palco. Pensare a un Eurovision nell’Eurovision non sarebbe male. 

Leggi altri articoli di News Musica

Commenta l'articolo


  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423