La confessione di Ed Sheeran: dipendente per mesi da alcol e droghe tra attacchi di panico e paura

Non è la prima volta che un artista di grande successo si confessa e si mette a nudo parlando di tutto quello che succede nel suo intimo. Perchè quello che si vede sul palco, spesso, è ben lontano da quello che accade nel privato. E le parole di Ed Sheeran, che durante un convegno on line dedicato all’ansia e alle paure, ha deciso di parlare, sono davvero significative visto che il cantante si è aperto, parlando di un periodo complicatissimo della sua vita. Gli attacchi di panico, le dipendenze, la paura, la droga e l’alcol: Ed Sheeran non si nasconde e parla di quello che per mesi ha vissuto.

Un solo modo per sconfiggere il panico, avere un’altra dipendenza e per questo è entrato nel tunnel della droga e dell’alcol. Ed Sheeran ha parlato della sua “personalità molto dipendente” proprio durante un convegno online sull’ansia e sul benessere. Il cantautore inglese ha raccontato di aver sofferto di attacchi di panico mentre diventava famoso, un periodo particolarmente duro affrontato durante il tour mondiale tra il 2014 e il 2015.

ED SHEERAN SI CONFESSA TRA ATTACCHI DI PANICO E DIPENDENZE

Il cantautore, senza girarci troppo intorno, ha spiegato di quando in quel periodo, alla fine dei concerti, beveva tutta la notte sul pullman che lo portava da un’arena all’altra per poi crollare nel sonno e riemergere per salire di nuovo sul palco: “Volevo rimanere sveglio e bere tutta la notte e poi dormire sull’autobus”, ha spiegato, “facevo lo spettacolo, bevevo di nuovo e crollavo completamente ubriaco: non ho visto la luce del sole forse per quattro mesi”. Ad un certo punto ha iniziato “a diventare triste”, e non c’era solo l’alcol tra le sue dipendenze “ma anche lo zucchero, le cose dolci, il cibo spazzatura e la cocaina”.

Oggi le cose sono cambiate e il cantautore ha superato l’ostacolo anche grazie alla moglie Cherry . Spiega che grazie al suo aiuto è riuscito ad adottare uno stile più sano di vita: “Lei si allena molto e così un giorno ho iniziato a correre con lei. Cherry mangia in modo abbastanza sano e non beve, è bastato fare come lei”.

Ad aiutarlo nel suo percorso di cambiamento anche l’arte. Ed Sheeran ha spiegato che dipingere lo ha aiutato moltissimo: “e a giudicare dall’accoglienza dell’ultimo album No. 6 Collaborations Project, anche il pubblico aveva bisogno di una pausa, puoi percepire quando il pubblico comincia a pensare di averne avuto abbastanza”.

( foto via Fb profilo ufficiale Ed Sheeran)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.