Centovetrine anticipazioni, Livia vuole fregare Adriano?

 

Ritorna il nostro appuntamento con le anticipazioni di Centovetrine. In questa settimana stanno succedendo davvero tante cose ma noi oggi vogliamo parlare della story line che vede protagonista Adriano Riva e Livia.  Abbiamo visto che in questa settimana c’è stato un forte avvicinamento tra i due e il dottore ormai si sta convincendo sempre di più che nella ragazza ci sia un pò di Alessia. Non sa neppure lui come e perchè la ragazza gli ricordi così tanto Alessia ma soprattutto come faccia a sapere così tanti dettagli. Cosa ne dite non si sente puzza di bruciato? La povera e indifesa Livia vi sembra così onesta? Scopriamo quello che succederà nelle prossime puntata di Centovetrine.

Centovetrine anticipazioni: Livia vuole fregare Adriano?

Livia cerca di impressionare Adriano da sempre. Sembra stare male e rivivere gli ultimi momenti di vita di Alessia ( dando per scontato che la ragazza sia morta). Percepisce che la ragazza è morta in mare, ma chi le ha dato tutte queste informazioni? Adriano è in buona fede quindi crede che la ragazza stia raccontando la veritù e che per qualche strano motivo Alessia viva in lei. Entra così in sintonia con Livia da arrivare anche a darle un bacio.

Peccato però che la ragazza non sia questa santarellina che vuole far credere. Dietro tutte le sue parole si nasconde un macchinoso piano che vedrà protagonista anche un’altra donna, Donatella, che insieme a Livia ha tutte le intenzioni di imbrogliare Adriano. Ma perchè? Qual è il loro obiettivo?

E se Alessia non fosse morta e loro avessero progettato tutto e la ragazza fosse una loro “prigioniera”? In questo modo si spiegherebbe il fatto che Livia conosca tanti dettagli sul passato di Adriano. In effetti nelle prossime puntata la ragazza rivelerà anche dei dettagli sull’appartamento di Alessia e Adriano…

 

L’appuntamento con Centovetrine è per tutti i giorni alle 14,10 su canale 5 e noi vi aspettiamo con le prossime anticipazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.