Mino Raiola è morto, il comunicato della famiglia: “Il più straordinario procuratore di sempre”

mino raiola

Purtroppo questo pomeriggio è arrivata la notizia della morte di Mino Raiola. Due giorni fa, quando la stampa aveva dato l’annuncio della morte del procuratore, lo staff di Raiola aveva smentito via social le voci che erano circolate e dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove l’uomo era ricoverato, era arrivata una forte smentita da parte dello staff medico che stava prendendo cura dell’uomo. Oggi però è la famiglia di Raiola, dai social, a diffondere il comunicato stampa ufficiale: “Ha lottato fino all’ultimo” si legge nel post.

L’addio a Mino Raiola: il comunicato stampa della famiglia

 Mino Raiola, procuratore tra gli altri di Zlatan Ibrahimovic, Mario Balotelli e Paul Pogba è stato sicuramente uno dei più grandi questo ventennio. Ad annunciare la morte del 54enne di Nocera è stata la famiglia, dopo i tanti rumors degli scorsi giorni e la notizia del decesso poi smentita: “Con infinito dolore annunciamo la scomparsa di Mino, il più straordinario procuratore di sempre. Ha lottato fino all’ultimo istante con tutte le sue forze e ancora una volta ci ha resi orgogliosi di lui senza nemmeno rendersene conto”.

La famiglia di Mino Raiola ricorda il suo grande amore per il lavoro sottolineando come l’agente dei calciatori abbia fatto parte della loro vita. Poi la promessa: quello di portare avanti il suo sogno, rendere il calcio un mondo migliore per i calciatori. La famiglia di Raiola nel post sui social ha anche ringraziato tutte le persone che sono state vicine all’uomo in questo periodo e chiede poi rispetto e privacy.

Dopo il comunicato stampa della famiglia, sono migliaia i messaggi arrivati sui social per dare un ultimo affettuoso saluto a Raiola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.