Beppe Grillo sul federalismo fiscale: “Il cittadino non ne sa nulla”

beppe grillo

Federalismo fiscale, questo sconosciuto. Tv, giornali e blog ne parlano da anni, ma siamo sicuri che il cittadino c’abbia capito qualcosa? La domanda se l’è posta anche Beppe Grillo. E secondo il comico genovese la risposta è ovvia: gli italiani non hanno capito nulla di questa riforma. In compenso, secondo il blogger, sanno tutto di gossip!

Beppe Grillo sottolinea come la Lega Nord, senza il federalismo fiscale, è un contenitore vuoto. Le minacce del partito di Bossi di fare cadere il governo hanno reso l’esecutivo ancora più forte. Per il comico genovese a regnare è il caos, mentre i cittadini subiscono passivamente tutto quanto viene imposto dall’alto.

“La nave dei folli – scrive il blogger più famoso d’Italia – prosegue il suo itinerario verso l’ignoto. C’è una certa allegria nell’aria, frizzante, quella dei pazzi e di chi non ha più nulla da perdere e vuole vedere come va a finire, aspettare l’effetto che fa. Il Parlamento dei non eletti e l’informazione del bunga bunga hanno virato ormai verso la stratosfera del nulla come un immenso peto che decolla verso lo spazio alla ricerca di un buco nero. Politici e giornalisti del buco sono in viaggio verso le loro origini.
Il federalismo è la riforma delle riforme, di cui si discute almeno da vent’anni con lo stesso furore con il quale si cercano da mesi le foto di presunte mignotte. Il cittadino – scrive ancora Grillo – mangia pane e puttane dalla mattina alla sera, sa tutto delle misure della Minetti (100, 60, 90), ma nulla di un federalismo che potrebbe spaccare il Paese o forse no o forse si”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.