Beppe Grillo sul federalismo fiscale: “Il cittadino non ne sa nulla”


beppe grillo

Federalismo fiscale, questo sconosciuto. Tv, giornali e blog ne parlano da anni, ma siamo sicuri che il cittadino c’abbia capito qualcosa? La domanda se l’è posta anche Beppe Grillo. E secondo il comico genovese la risposta è ovvia: gli italiani non hanno capito nulla di questa riforma. In compenso, secondo il blogger, sanno tutto di gossip!

Beppe Grillo sottolinea come la Lega Nord, senza il federalismo fiscale, è un contenitore vuoto. Le minacce del partito di Bossi di fare cadere il governo hanno reso l’esecutivo ancora più forte. Per il comico genovese a regnare è il caos, mentre i cittadini subiscono passivamente tutto quanto viene imposto dall’alto.


“La nave dei folli – scrive il blogger più famoso d’Italia – prosegue il suo itinerario verso l’ignoto. C’è una certa allegria nell’aria, frizzante, quella dei pazzi e di chi non ha più nulla da perdere e vuole vedere come va a finire, aspettare l’effetto che fa. Il Parlamento dei non eletti e l’informazione del bunga bunga hanno virato ormai verso la stratosfera del nulla come un immenso peto che decolla verso lo spazio alla ricerca di un buco nero. Politici e giornalisti del buco sono in viaggio verso le loro origini.
Il federalismo è la riforma delle riforme, di cui si discute almeno da vent’anni con lo stesso furore con il quale si cercano da mesi le foto di presunte mignotte. Il cittadino – scrive ancora Grillo – mangia pane e puttane dalla mattina alla sera, sa tutto delle misure della Minetti (100, 60, 90), ma nulla di un federalismo che potrebbe spaccare il Paese o forse no o forse si”.


Leggi altri articoli di Politica

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close