Guerra in Libia: oggi si vota la mozione della Lega

Si discute questo pomeriggio alla Camera la tanto annunciata mozione della Lega che rischierebbe di mettere in crisi il governo. Proprio per questo da qualche giorno sono in atto le trattative per giungere ad un accordo tra i due alleati, Lega e Pdl. La mozione riguarda l’intervento militare in Libia, e in particolare chiede un termine preciso per la fine delle azioni militari.

Per Umberto Bossi la frattura che si è creata nella maggioranza si può risolvere solo con l’approvazione della mozione. Ieri all’uscita dalla riunione con i vertici del partito, Bossi ha affermato di essere sicuro che la mozione verrà approvata, “Silvio non è scemo”. Berlusconi dal canto suo, dimostra ottimismo. Il Presidente del Consiglio ritiene che siano da condividere le preoccupazioni della Lega riguardo la durata delle azioni militari contro Gheddafi.

Probabilmente però ci sarà da giungere a un compromesso. In particolare su due punti che al Carroccio stanno a cuore. Una data certa per il termine dell’impegno in Libia e il problema del suo finanziamento. Per i leghisti non può pesare sulle tasche dei contribuenti.

Intanto questa mattina si sono incontrati i vertici del Pdl, Tremonti, La Russa, Frattini, Gianni Letta, con i capigruppo della maggioranza, per cercare di trovare un accordo. Secondo il Ministro degli Esteri ci sono tutte le condizioni.

Intanto l’opposizione non sta messa meglio in quanto a divisioni. Pd e Idv, infatti, hanno posizioni diverse sulle operazioni militari in Libia e l’ipotesi di votare la mozione originale della Lega per mettere in minoranza il pare sfumata.

Giuseppe Procida

One response to “Guerra in Libia: oggi si vota la mozione della Lega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.