Milano: Gigi D’Alessio abbandona il Concerto dopo gli scontri

Lo scontro politico a Milano in vista dei prossimi ballottaggi sta diventando una vera e propria saga a tutti gli affetti, cosi’ alla lunga lista degli innumerevoli colpi di scena, si aggiunge l’abbandono quasi “in diretta” del cantante napoletano Gigi D’ Alessio.

Infatti era prevista una esibizione del cantante sul palco di Milano a favore del candidato sindaco Letizia Moratti, per il Popolo delle Libertà, ma dopo lunghe attese, il cantante ha deciso di rinunciare all’esibizione lasciando letteralmente a“bocca asciutta” i sui fans. Il motivo di tale rinuncia  sarebbe la paura,  ha detto Gigi in una sua intervista in cui afferma” Pensavo di partecipare ad una festa ed invece era una guerra” aggiungendo che si sarebbe sentito minacciato da personalità appartenenti ad “altri partiti” ed inoltre, aggiunge, si sarebbe risentito di alcune parole espresse nei suoi confronti da parte di alcuni esponenti della Lega.

Sul palco ad annunciare l’abbandono, Iva Zanicchi che rassicurava i fan con un possibile collegamento telefonico con il cantatuore, che poi non è avvenuto. Pertanto la lunga attesa dei fan si è si trasformata in rabbia, in cui gli stessi come “sfregio”, hanno cominciato ad urlare “Pisapia”, il nome del candidato sindaco del centro sinistra.

Intanto ieri al programma di Santoro, Anno Zero, l’esponente leghista Matteo Salvini suggerisce alquanto ironicamente, che vi possano essere state delle pressioni da parte di “esponenti” di Napoli e dintroni e quando Santoro gli chiede la possibile compartecipazione della camorra, Salvini risponde la speranza che non sia vera questa notizia e aggiunge, “di sicuro la Lega non c’entra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.