Skype è ancora out: la maledizione di Microsoft continua