E’ giallo a Roma Tre: ragazzo si spara nel cortile dell”università, le ultime notizie

Notizie Flash- Una notizia di cronaca nera che ha scosso la capitale. Ci sono ancora pochissime informazioni per cui la ricostruzione di quanto è accaduto è davvero provvisoria. Gli stessi media laziali si dividono sul giallo dell’Università Roma Tre. Un ragazzo è morto questa mattina, secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di uno studente non romano, che si sarebbe suicidato con dei colpi di arma da fuoco. Un’altra ricostruzione però parla solo di alcuni spari nel cortile dell’Università e quindi non di un suicidio ma di altro. Un vero giallo che da un paio di ore scuote la capitale. Due quindi le piste della forze dell’ordine che indagano anche se, pare che negli ultimi minuti sia arrivata la conferma che il ragazzo, ritrovato cadavere sulla strada, avesse ancora in mano l’arma che ha sparato; queste lo ribadiamo, al momento sono solo indiscrezioni.

LA PRIMA RICOSTRUZIONE– Un ragazzo di 26 anni è morto dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa all’entrata dell’università Roma Tre a Roma. È accaduto nella sede di via della Vasca Navale. All’arrivo del 118 il giovane era già deceduto. Non è stata resa nota, per ovvi motivi, l’identità del giovane. Le forze dell’ordine potrebbero fornire dettagli maggiori nelle prossime ore.

Secondo quanto si è appreso il ragazzo era originario di Potenza. Quando è stato soccorso, all’entrata della facoltà di Ingegneria, sembra avesse ancora la pistola in mano. Sulla vicenda indaga la polizia. Queste sono le indiscrezioni che arrivano dalla capitale, nelle prossime ore tutti gli aggiornamenti sul caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.