Caso Ragusa, i genitori di Antonio Logli intercettati: “L’ha fatta fuori lui”

Intercettazioni inedite nella puntata di Quarto Grado in onda il 18 novembre 2016, proprio nel giorno in cui Antonio Logli è stato rinviato a giudizio e ha scelto di andare a processo con la formula del rito abbreviato. Intercettazioni che ci fanno ascoltare quelli che erano, pochi giorni dopo la scomparsa di Roberta Ragusa, i sentimenti dei genitori di Antonio Logli. Suo padre e sua madre non hanno apprezzato la decisione dell’uomo, quella di portare Sara in casa e commentano tra di loro i fatti. “Poteva anche solo portarla a lavorare all’autoscuola, ma in casa con i bambini” commentano Valdemaro e sua moglie. I due parlano anche del rapporto tra Roberta e Antonio, loro si erano ovviamente accorti che le cose non andavano bene. La mamma del Logli dice a suo marito che più volte aveva detto ad Antonio di prendere una decisione, di lasciarla magari. Ma loro continuavano a dire, entrambi, che andava tutto bene, che non c’erano problemi. La povera Roberta però non sapeva che da 6 anni e forse di più, suo marito aveva una relazione con la baby sitter dei suoi figli. E Sara non è vista neppure di buon occhio dai genitori di Antonio che però alla fine in questa intercettazione dicono di provare pena anche per lei che si è ritrovata in una situazione forse più grande di quello che credeva.

Ma queste considerazioni, per quanto forti, non sono importanti. La frase che più fa discutere di questa intercettazione è quella finale. I genitori di Antonio infatti, probabilmente non sapendo di essere intercettati si sfogano e si lasciano scappare una frase molto forte. E’ Valdemaro, che ancora oggi lavora fianco a fianco con suo figlio a dire: “L’ha fatta fuori lui” e la madre concorda con questa ipotesi.

Una frase forte che ci mostra come anche nella stessa famiglia Logli ci fossero dei dubbi sull’atteggiamento di Antonio, dubbi sul fatto che possa essere lui l’assassino di Roberta. 

One response to “Caso Ragusa, i genitori di Antonio Logli intercettati: “L’ha fatta fuori lui”

  1. Non provo nessuna pena per Sarah. Si dovrebbe vergognare per essere andata a vivere in quella casa. Se Roberta non c’è più è anche colpa sua. È senza moralità. Togliere una mamma a dei figli. VERGOGNA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.