Romina Iannicelli uccisa a bastonate dal marito: era incinta


Si era pensato in un primo momento a una vendetta legata agli ambienti della malavita ma quello di Romina Iannicelli è stato l’ennesimo femminicidio. Il marito della donna infatti, ha confessato spiegando quello che è successo nella casa dove si è consumato il dramma. Romina è stata uccisa da suo marito a bastonate: queste le ultime notizie che arrivano dalla Calabria, siamo a Cassano allo Jonio, in provincia di Cosenza. Giovanni di Cicco è stato arrestato con l’accusa di omicidio e non ha tardato a confessare, raccontando quello che ha fatto a sua moglie.

L’uomo in un primo momento è risultato irreperibile ma, nel pomeriggio di ieri, si sarebbe presentato in caserma, per confessare l’omicidio. A trovare il cadavere della donna, alcuni parenti che hanno dato subito l’allarme.

OMICIDIO ROMINA IANNICELLI ULTIME NOTIZIE: MASSACRATA DI BOTTE DA SUO MARITO

 “L’avrebbe prima picchiata, un vero e proprio pestaggio, per poi colpirla con un bastone. Infine, avrebbe tentato anche di soffocarla forse utilizzando un cavo del telefono”. Lo ha dichiarato il procuratore di Castrovillari, Eugenio Facciolla, all’AGI . La donna è morta per i colpi che le hanno provocato delle ferite sul cranio.

L’uomo avrebbe raccontato che tutto sarebbe iniziato da una lite. Le cose sarebbero precipitate, a suo dire, in quanto non era lucido ma sotto effetti di droga.

I media calabresi riferiscono che Romina nell’ultimo periodo era molto felice . La donna infatti era incinta e non aveva nessuna voglia probabilmente di discutere con suo marito. Romina stava per realizzare il suo sogno di diventare madre, non aveva infatti figli.

Desta profonda impressione e sconcerto apprendere che la donna uccisa a Cassano sullo Jonio, pro-zia del piccolo Cocò Campilongo, vittima innocente della criminalità organizzata, fosse incintaA prescindere dal movente, non si può accettare questa recrudescenza contro i soggetti più fragilidella società, ossia donne e bambini”. E’ quanto dichiarato dal sociologo Antonio Marziale, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close