A Treviso mamma si getta dal ponte Vidor con il bimbo di un anno in braccio e muore

Tragedia in provincia di Treviso ieri sera. Un fatto che lascia davvero tutti sconvolti. E’ successo intorno alle 20 di ieri, una donna di 31 anni è morta dopo essersi gettata dal ponte di Vidor. La donna si è gettata dal ponte con in braccio il figlio di un anno e mezzo. Ci sono speranze che il piccolo si possa salvare. Il bambino infatti è stato trovato dai soccorritori in condizioni disperate, ed è stato portato all’ospedale di Treviso. La donna era uscita di casa verso le 20 di sabato, facendo perdere le sue tracce. Scattato l’allarme, i carabinieri hanno trovato la sua auto, vuota, nei pressi del ponte sul Piave. Da lì sono iniziate le ricerche per capire che cosa fosse successo e purtroppo l’epilogo è stato drammatico.

Nel trevigiano una mamma di 31 anni si getta dal ponte con il suo bimbo

Stando alle prime informazioni raccolte sulla triste vicenda, la donna, residente a Vedelago, soffriva di una forma depressiva, e per questo era in cura presso un centro specializzato. Era uscita di casa per recarsi in visita ai genitori, a Caerano San Marco ma purtroppo poi è successo altro. I familiari si sono subito messi in contatto con il marito della donna per cercare di capire se fosse successo qualcosa, magari un incidente. Le forze dell’ordine sono quindi entrate subito in azione. Purtroppo una volta capita la dinamica dei fatti, hanno potuto fare ben poco per la giovanissima mamma che è stata trovata morta.

Diversa la situazione del bambino. I vigili del fuoco potrebbero avergli salvato la vita; il piccolo è stato imbragato e portato in superficie, sul piano stradale, dove i medici hanno subito disposto il trasporto d’urgenza all’ospedale Ca’ Foncello. Presenta diverse politraumi; è grave. Lotta tra la vita e la morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.