La notte degli chef, ricette: ravioli di melanzane pomodoro e basilico

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata de La notte degli chef, vediamo le ricette più gustose ed originali proposte dagli chef, iniziando da una ricetta che a parere nostro soddisferà tutti. La ricetta de La notte degli chef che abbiamo scelto per voi è: ravioli di melanzane, pomodoro e basilico. E’ una delle ricette proposte dal master chef Fulvio Pierangelini, vediamo insieme ingredienti e preparazione dei ravioli.

La notte degli chef, le ricette di Fulvio Pierangelini

Ravioli di melanzane, pomodoro e basilico

Ingredienti

2 melanzane, 1 Kg pomodori maturi, cipollotti freschi, basilico, olio di oliva, 50 gr di burro, 100 gr di ricotta fresca di pecora, 50 gr di ricotta stagionata di pecora, 2 spicchi di aglio, 4 uova, 350 gr di farina 00, 100 gr di farina di semola, sale, pepe.

Preparazione

Innanzitutto prepariamo l’impasto per i ravioli, formando la fontana di farina, aggiungendo le uova e proseguendo come la più classica delle ricette. Dopo averla lavorata mettiamo la pasta in un canovaccio o pellicola e lasciamola riposare.

In una pentola mettiamo metà burro, un cucchiaio di olio e un cipollotto tagliato a fettine, il basilico e due pomodori tagliati a pezzi. Aggiungiamo anche le melanzane tagliate a pezzi. Cuociamo il tutto a fuoco medio e quando le melanzane saranno pronte scoliamo e dopo avere raffreddato aggiungiamo la ricotta fresca, il sale e il pepe necessari.

In una pentola con acqua bollente scottiamo per alcuni secondi gli altri pomodori necessari per la salsa. Spelliamo i pomodori e lasciamo cuocere la salsa in un pentolino, senza aggiungere altro.

Stendiamo la pasta e prepariamo i ravioli con il ripieno di melanzane, poi li cuociamo. Una volta cotti li scoliamo e condiamo con la salsa di pomodoro, il basilico fresco tritato, il burro rimasto, un pochino di olio e la ricotta stagionata grattugiata.

 

3 responses to “La notte degli chef, ricette: ravioli di melanzane pomodoro e basilico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.